0 Condivisioni

Tra le tante note liete di Napoli-Milan, va segnalato anche l’esordio in Serie A del difensore classe ’96 Sebastiano Luperto che, al minuto 39 della ripresa, ha preso il posto di David Lopez.

Benitez, fin da subito, ha mostrato un forte interessamento nei confronti dell’azzurrino tanto da portarlo in quel di Dimaro per il ritiro pre-campionato.
Il difensore leccese è, inoltre, uno dei giocatori più utilizzati nella Primavera di Mister Saurini il quale ha detto di lui: “Ottimo difensore centrale, ha la qualità di essere un mancino, caratteristica molto ricercata. Gran fisico, legge molto bene la giocata, anche in anticipo, bravo nel gioco aereo e nella marcatura. È un giocatore interessante, ha buone prospettive, deve irrobustirsi e mettere un po’ di forza e migliorare la sua esplosività per potenziare la rapidità nel breve”.

Sebastiano Luperto nasce esterno sinistro d’attacco per le sue buone capacità di corsa ma, con il tempo, è stato gradualmente retrocesso in difesa, prima, come esterno sinistro basso, e, poi, come difensore centrale.
Inizia a muovere i suoi primi passi all’età di 5 anni presso la scuola calcio “Lecce due”; il passaggio alla San Cesareo gli dà la possibilità di mettersi in luce così si trasferisce al Lecce dove, nel 2012/2013, fa molto bene con i Berretti di Mister Toma. Arriva, così, a Napoli attraverso un prestito con diritto di riscatto della metà, esercitato nello scorso giugno. Ora il cartellino è in comproprietà tra Napoli e Lecce e spetta al Presidente De Laurentiis decidere se acquistare o meno l’altra metà.

A marzo dello scorso anno arriva anche l’esordio ufficiale nella Nazionale Under 18 in occasione dell’amichevole contro l’Ungheria, in quell’occasione firma anche il suo primo goal in azzurro. Ha preso parte anche alle amichevoli contro Albania e Svizzera.

Nonostante il buon impatto con la massima serie, la riconferma in azzurro non sembra poi così scontata. Il suo agente, Diego Nappi, ai microfoni di Radio Marte ha affermato: “Sono soddisfatto per l’esordio di Luperto in serie A”. Se lo merita, spero sia il primo passo di una carriera importante, è in comproprietà tra il Napoli e il Lecce. Ovviamente aspettiamo le decisioni della società azzurra. Sebastiano è un ragazzo serio, vive per il calcio e non ha grilli per la testa. Ha una famiglia eccezionale e per me e Francesco Caliandro, l’avvocato con il quale lavoro, questi valori sono importanti.”

LA SCHEDA TECNICA:

Nato il 6 Settembre 1996
A Lecce
Altezza 1.91
Piede di calcio Sinistro
Ruolo Difensore centrale
Esordio in Nazionale Marzo 2014 (Italia U18-UngheriaU18)
Esordio in Serie A Maggio 2015 (Napoli-Milan)