6 Condivisioni

A Radio CRC è intervenuto l’agente di Jorginho: “Jorginho è stanco? Non credo, ora ci sono tre partite da vincere. Ieri su di lui c’erano quattro giocatori della Roma, adesso si gioca diversamente: quando uno è più marcato ha meno libertà di movimento. Pjanic si è preoccupato di non farlo giocare? Il calcio è così, si potrebbe fare un cambio di posizione ma secondo me il Napoli ha dato tutto e all’ultimo minuto ha subito gol senza andare in difficoltà in trasferta. Se il Napoli gioca come ha fatto ieri, le ultime tre secondo me le vince. Le mani sul volto dopo la sostituzione? Lui è arrabbiato per via del risultato, non per la sostituzione. Il calcio è risultato, si subisce gol e si è tra i peggiori d’Italia e se segni allora sei il migliore. Se si pensa a fare polemiche dopo questa sconfitta…tutti parlano dei record del Napoli che può andare in Champions League con nove punti, ma se non si arriva al primo posto è evidente che manchi qualcosa nell’insieme per fare il salto. Gabbiadini e Mertens? Non posso dire chi è bravo e chi no, se una squadra dal secondo posto al primo allora deve comprare altri giocatori bravi: poi dipende dall’allenatore e dal mercato”.

fonte: calcionapoli 24