1 Condivisioni

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Ciro Venerato, giornalista. Ecco quanto evidenziato da “Napoli Magazine”: “Credo che alla fine Insigne resterà a Napoli perché c’è la volontà del calciatore di restare e della società di trattenerlo. I fatti oggi però, ci raccontano che la trattativa è in evoluzione. Ci sono da chiarire diversi fattori: la base fissa, i diritti di immagine e una clausola di 100 milioni che il calciatore ritiene inutile. Non ci sono clamorose notizie di mercato. Il Napoli non mi risulta abbia messo a segno qualche colpo di mercato. Kessiè è blindato o comunque vicinissimo alla Roma per 28 milioni più 5 di bonus e questa è una notizia che risulta anche al Napoli. Keita piace, ma al momento non c’è una trattativa definita, ma solo un colloquio tra le parti. Il Napoli ha due dubbi, uno di natura economia visto che Lotito chiede 30 milioni e l’altro sull’aspetto caratteriale per cui il club azzurro sta valutando. Keita, Muriel e il Papu Gomez però vanno tenuti sotto osservazione. In particolare, Muriel è ritenuto più pronto sull’aspetto della maturità. Il discorso Kovacic è improponibile: piace tantissimo al Napoli, ma il club azzurro ha saputo che guadagna 4,5milioni. Ceballos del Betis Siviglia il Napoli lo ha bocciato perché tecnicamente non ha gamba”.