L’allenatore Stefano Pioli
0 Condivisioni

Stefano Pioli batte ancora Walter Mazzarri. L’allenatore del Milan blinda il terzo posto in classifica, anche se il ritardo dall’Inter resta quasi impossibile da colmare (+8 con una gara in meno per i nerazzurri): “In quest’ultimo mese e mezzo stiamo facendo bene, viaggiando quasi ai ritmi elevatissimi dell’Inter. Proveremo a vincere ogni partita da qui alla fine, poi vedremo dove arriveremo. Inutile guardare indietro, bisogna pensare ai prossimi impegni, a fare bene anche in Europa League. Non sarà semplice, ma dobbiamo provarci”.

Il Milan ha sprecato tante ripartenze: “Rivedremo tutto. Abbiamo avuto la possibilità di raddoppiare ma è bene aver vinto una partita anche così, con disponibilità e attenzione in fase difensiva contro una squadra che aveva grandi qualità e che è normale che ci metteva in difficoltà. Abbiamo voluto vincere questa partita”.

Come stanno Bennacer e Calabria, usciti anzitempo? “Ismael aveva solamente stanchezza, veniva dalla Coppa d’Africa e da un infortunio. Calabria ha avuto un problema all’adduttore che dovremo valutare nei prossimi giorni. Recuperiamo Thiaw, sicuramente non dall’inizio, ma cercheremo di far bene giovedì contro il Rennes prendendoci anche un piccolo vantaggio in vista poi del ritorno”.

Il Napoli era tornato con la difesa a tre per l’occasione: “Nell’ultima partita in trasferta Mazzarri aveva scelto la difesa a tre, poi era tornato sorprendentemente alla difesa a quattro col Verona. Per cui, non sapevamo come avrebbe giocato. Poi in settimana era venuta fuori la notizia di Kvara un pò più vicino a Simeone. Devo dire, però, che quando sono partiti con la difesa a tre noi ci siamo comportati bene, concedendo pochissimo. Poi quando nella ripresa sono tornati al 4-3-3 qualche situazione un po’ più pericolosa l’hanno creata. Ma eravamo preparati a entrambi i sistemi di gioco. Nel secondo tempo potevamo servire meglio i nostri attaccanti”.

In cosa il Milan doveva fare meglio? “Non dobbiamo subito andare ad aggredire alti, Dobbiamo accompagnare meglio gli attaccanti, ma è stato un Milan equilibrato, ordinato e che ha lavorato tanto, perché l’avversario ci ha costretto a giocare in maniera più compatta e attenta”.

Pioli sottolinea la grande intesa tra Hernandez e Leao: “Theo per necessità ha dovuto fare il difensore centrale e lo ha fatto alla grande. Ma è chiaro che quando torna a sinistra e lui e Leao sono in forma, per noi la fascia sinistra diventa un’arma molto importante. Oramai si sentono, si annusano, si baciano quasi. Li bacio anch’io (sorride, ndr)”. Ilmionapoli 

  • 🏟️ NAPOLI 2-1 JUVENTUS ✍️ LA PAGELLA DI LUCA PERILLO: “Kvara – Raspadori, trionfo azzurro al Maradona”
    LA PAGELLA DI LUCA PERILLO MERET: qualche difetto di comunicazione con i compagni di reparto nel chiamarsi alcuni palloni in uscita. Non sempre preciso in impostazione. Risponde presente su Vlahovic al 61′. Incolpevole sulla rete subita. VOTO: 6 DI LORENZO: alcuni errori in entrambe le fasi per il capitano, che appare un po’ appannato in […]
  • ⚽️NAPOLI-JUVENTUS. Le formazioni ufficiali, Olivera titolare. Traorè prefetito a Zielinski
    Tutto pronto allo stadio Diego Armando Maradona per il big match tra Napoli e Juventus. Ecco le scelte di Mister Calzona che preferisce Olivera a Mario Rui e  Traoré a Zielinski  NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Olivera; Anguissa, Lobotka, Traorè; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Calzona.   JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Rugani, Bremer, Alex […]
  • 📣 NAPOLI. I convocati: tutti disponibili tranne Cajuste e Ngonge
    Ecco i convocati di Calzona. Out Cajuste e Ngonge. Portieri: Meret, Gollini, Contini.Difensori: Di Lorenzo, Mazzocchi, Mario Rui, Natan, Ostigard, Juan Jesus, Rrahmani, Olivera.Centrocampisti: Anguissa, Zielinski, Dendoncker, Traoré, Lobotka, Lindstrom.Attaccanti: Politano, Kvaratskhelia, Simeone, Raspadori, Osimhen.
  • 🟡 DAI RITIRI. Nel Napoli salgono le quotazioni di Zielinski, la Juve recupera Chiesa
    Ecco le probabili formazioni di Napoli-Juventus. Le ultimissime danno in risalita le quotazioni di Zielinski. NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Olivera; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. A disposizione: Gollini, Contini, Natan, Mario Rui, Ostigard, Traore, Dendoncker, Lindstrom, Simeone, Raspadori. Indisponibili: Cajuste, Demme (fuori lista), Ngonge. Squalificati: -. Diffidati: Mazzocchi, Ngonge, Rrahmani. […]
  • 🔷 EX AZZURRO. Ghoulam: “Ecco perché Calzona è l’allenatore giusto per il Napoli”
    L’ex terzino sinistro del Napoli Faouzi Ghoulam intervistato dalla Gazzetta dello Sport: «Col Sassuolo abbiamo rivisto un Napoli brillante. Ho visto determinazione, organizzazione e naturalezza nelle giocate: la mano di Calzona. Un allenatore molto preparato, che riesce ad ottenere il massimo dai calciatori: è molto esigente ma sa parlarci, ha grandi doti umane. É l’allenatore […]