0 Condivisioni

Nella serata di ieri il Napoli ha surclassato l’Ajax alla Johan Crujiff Arena di Amsetrdam, nella sfida valida per la terza giornata del girone di Champions League. La squadra guidata da Spalletti si è imposta 6-1 grazie alla doppietta di Raspadori e ai goal di Di Lorenzo, Zielinski, Kvaratskhelia e Simeone.

Gli Azzurri hanno messo una forte ipoteca sulla qualificazione e sono ora primi nel girone a punteggio pieno grazie alle precedenti vittorie con Liverpool e Rangers. Successi che fanno bene anche alle casse della società. Calcio e Finanza ha stimato i ricavi fin qui ottenuti dal club partenopeo. Questi si basano fondamentalmente sul bonus per la partecipazione – uguale per tutti –, sul ranking storico/decennale e sulla prima parte del market pool, definita in base alla posizione in classifica conquistata da ogni squadra nel campionato che si è appena concluso.

A queste cifre si aggiungeranno poi la seconda parte del market pool – per la quale abbiamo stimato la cifra minima – e i bonus per i risultati nella fase a gironi e quelli derivanti dagli eventuali passaggi dei turni a eliminazione diretta (ottavi, quarti, semifinali e finale). In particolare, per la seconda parte di market pool è stato ipotizzato lo scenario peggiore per il Napoli (lo stesso sarebbe per gli altri club italiani), che ci restituisse la quota minima: eliminazione alla fase a gironi, con due italiane finaliste e una eliminata in semifinale.

Napoli quanto vale Champions League – Le cifre

Dunque, è noto che per la partecipazione ogni club incasserà 15,64 milioni di euro (la cifra rimarrà la stessa fino al 2023/24), mentre sul fronte ranking storico il Napoli incasserà quasi 18,2 milioni di euro, più di Inter e Milan.

  NAPOLI
Bonus partecipazione 15,64
Ranking storico 18,2
Market pool 1 4
Market pool 2 2,73
Bonus risultati 8,4
TOTALE 48,97

Cifre in milioni di euro

Passando al market pool, la prima parte vede il club partenopeo incassare 4 milioni di euro, visto il terzo posto conquistato al termine della scorsa Serie A. Per quanto riguarda la seconda parte del market pool, la cifra minima per ogni club è pari a 2,73 milioni di euro. Per quanto riguarda il bonus risultati, il Napoli ha incassato 2,8 milioni di euro per ogni successo fin qui ottenuto, per un totale di 8,4 milioni di euro.

Napoli quanto vale Champions League – L’incasso attuale

Nel complesso, sommando tutte le quote minime garantite e il bonus risultati fin qui ottenuto, il Napoli incasserà poco meno di 49 milioni di euro. La cifra potrebbe essere arricchita dagli ulteriori bonus per le gare di ritorno della fase a gironi, e verosimilmente anche la seconda parte di market pool sarà superiore. Inoltre potrebbe aggiungersi il premio per la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta in caso di, assai probabile, passaggio del turno. CALCIOEFINANZA.IT