0 Condivisioni

Il Corriere dello Sport: “Alex Meret non ha ben capito cosa debba aspettarsi da questi prossimi diciotto giorni, sente nomi, vede sagome, incrocia amici venuti per stargli al fianco – sino a quando? – e comunque ha la valigia a portata di mano: con quel venticello calunnioso che il mercato lascia spifferare, bisogna aver la forza di far finta di niente, prendere la personalità e spalmarla al «Bentegodi». Spalletti deciderà nelle ore che restano al fischio d’inizio: Keylor Navas è una possibilità assai concreta, dovesse arrivare sarebbe il titolare, ma a Verona toccherà a Meret, almeno sino ad ora, che ha fatto un mese e passa di ritiro e che, dovesse complicarsi la vicenda del costaricano, sarebbe un capitale umano da tutelare, nonostante tutto quello ch’è capitato”.