0 Condivisioni

Il Napoli si sta dimostrando una squadra estremamente solida in difesa. Quella di Spalletti è l’unica compagine in Europa, con il Chelsea, ad aver subito solo 3 gol. Tra i difensori azzurri si nota sicuramente una rinascita di Koulibaly. La Gazzetta dello Sport l’attribuisce alla presenza, al suo fianco, di Rrahmani e Anguissa. “Le qualità del kosovaro meglio si sposano a quelle del Comandante – come ama chiamarlo Spalletti – rispetto a Manolas. Perché Rrahmani è più preciso in diagonali e chiusure e questo consente a KK di esaltare le proprie doti atletiche e le chiusure spettacolari in anticipo, sapendo sempre che il compagno è pronto a chiudere”. Lo riporta AreaNapoli  E poi c’è il nuovo acquisto a centrocampo, Frank Anguissa “che davanti alla difesa riesce a costruire un filtro che difficilmente costringe i difensori all’uno contro uno con l’avversario che arriva incorsa “a palla scoperta”. L’inserimento nei meccanismi del camerunese è straordinario per la naturalezza e i tempi brevissimi nei quali è maturato”. Con loro due Koulibaly si sente molto più sicuro e protetto.