0 Condivisioni

In occasione del conferimento della cittadinanza onoraria di Napoli a Luciano Spalletti, Aurelio De Laurentiis ha parlato degli obiettivi azzurri e della stagione in corso. “Vi prometto che quanto fatto da Luciano sarà ripetibile – le parole del presidente dei partenopei -. Abbiamo sempre detto che non si può vincere ogni anno, se non con gli imbrogli“. “Ci sono problemi di appagamento, di irrequietezza, nonché di rafforzamento delle altre squadre – ha aggiunto -. L’anno scorso abbiamo avuto anche quel pizzico di fortuna che nella vita ci vuole sempre”. 

“Luciano è un motivatore esemplare, anche perché un giocatore ha una soglia d’attenzione molto bassa. Lui è un grande comunicatore – ha proseguito AdL tornando a parlare del contributo del tecnico allo scudetto della passata stagione -. Questi titoli sono strameritati, adesso gli auguro un limpido cammino con la Nazionale e di riportarla sui suoi allori”. “Ora però si è fregato, perché adesso che è cittadino onorario non si potrà più sottrarre alle nostre richieste di aiuto e consulenza…“., ha concluso il patron del Napoli.  SportMediaset