Il dirigente sportivo Giovanni Manna
0 Condivisioni

A Radio Crc nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Angelo Renzetti, presidente del Lugano quando c’era Manna: “Manna è partito da Chiasso come team manager e poi è venuto da noi con quella veste. Siamo stati proprio noi che lo abbiamo invogliato a fare il direttore sportivo anche perchè aveva facilità di contatto con la squadra. Si poneva bene e l’aspetto psicologico e di empatia nel calcio sono cose importantissime. Con lui abbiamo fatto bene col peggior budget di tutta la categoria. La peculiarità maggiore di Manna, al di là dei risultati della squadra, è proprio questa empatia con tutto l’ambiente: con i giocatori e al di fuori. Manna è svelto nelle negoziazioni e coglie sempre ogni opportunità. De Laurentiis da quello che so e vedo mi pare essere una persona molto coraggiosa e questo lo ha stimolato a prendere un giovane che sta facendo bene con i giovani. Manna può solo far bene a Napoli perché ha tanta voglia di fare ed ha le capacità per far bene. Credo che De Laurentiis faccia bene a puntare su un giovane, si troverà meglio con un giovane che può dire la sua. Con uno che è già attempato generalmente vengono fuori degli screzi. Ho lavorato molto con Manna, io sono simile a De Laurentiis, sono molto presente. Conoscendo la mia personalità, prendo una persona con cui posso confrontarmi, altrimenti sbaglio già in partenza. Non credo che tutti i direttori sportivi vadano a scovare i giovani perché non hanno neanche tempo, quindi devono organizzarsi e creare team. Manna questo lo sa fare, pensate che anche in una cena prendeva 10 numeri di telefono, si muove tanto e questo fa la differenza perché con più persone ti interfacci e più facile ti riesce lavorare. A Lugano non ha dovuto fare granché con i giovani, ma lui lo ha fatto quello che potevamo fare con prezzi contenuti.
Manna dialoga molto e di solito quando c’è scambio di opinioni il risultato è equilibrato. Non arriverà a Napoli a dettare legge, si confronterà con staff tecnico, dirigenti e con tutti e queste cose le fa bene. Con i calciatori instaura un rapporto incredibile. Quando da team manager ho visto come fosse bravo a tenere unito il gruppo ho insistito affinché facesse il direttore sportivo perché è molto bravo in questo. E’ giusto che ci siano delle perplessità, ma c’è una componente che non dovete dimenticare ossia il presidente che è fatto in una certa maniera. Se prendi un ds esperto che vuole fare come dice lui e basta credo che ci si possa solo scontrare rispetto ad un neofita come Manna. Il coraggio di De Laurentiis lo premierà. Se una parte del lavoro di Manna lo porterà via il presidente, lui potrà muoversi molto meglio anche nella ricerca dei giovani e del settore giovanile, lui ci vede lungo. La collaborazione Manna-De Laurentiis la promuovo. Promuovo il coraggio che rende le persone libere”.

  • 🔵 NAPOLI. De Luca: “Calzona non riesce a governare la squadra”
    Questo l’editoriale di Francesco De Luca, capo servizi sportivi del Mattino: “Gli unici scroscianti applausi si sono sentiti per Spalletti, l’allenatore che ha portato il Napoli alla storia vincendo lo scudetto. È scattato il coro “Siamo noi i campioni d’Italia siamo noi”. Di quei campioni, al contrario di quanto auspicato dopo quei 13 minuti di […]
  • 🤷🏻 INCREDIBILE. Il Napoli incassa gol da dieci domeniche consecutive
    Il Napoli non ottiene un clean sheet da quasi tre mesi, esattamente dalla trasferta con la Lazio dello scorso 28 gennaio (0-0 il finale all’Olimpico). In quell’occasione, tra l’altro, tra i pali c’era Gollini. Da quel momento, una serie infinita di partite chiuse senza tenere la porta inviolata: Verona, Milan, Genoa, Cagliari, Juventus, Torino, Inter, […]
  • 🚨 EMERGENZA. Il Napoli a Empoli senza mezza difesa: tocca a Natan?
    Contro l’Empoli non ci saranno Rrahmani e Mario Rui. Il centrale kosovaro è stato ammonito intorno al 30esimo minuto, mentre Mario Rui ha rimediatoo un’espulsione negli ultimissimi minuti di partita, per somma di ammonizioni. Il terzino portoghese è parso anche piuttosto nervoso al termine del match. A queste due assenze si aggiungono le condizioni dubbie […]
  • ✍️ RAI. Antonello Perillo: “Napoli, tutto sbagliato e tutto da rifare”
    ⚽️ Uno splendido eurogol di #Politano, sotto gli occhi del ct #Spalletti, sembrava potesse spianare al #Napoli la strada per una facile vittoria che avrebbe rafforzato le speranze di centrare, per il quindicesimo anno consecutivo, una qualificazione in Europa. Invece è successo di tutto. Gol sbagliati ma soprattutto le solite incredibili disattenzioni difensive, che da […]
  • 🎤 IL COMMENTO. Bucciantini: “Al Napoli è mancata la forza mentale, Osimhen troppo impreciso”
    Il giornalista Marco Bucciantini ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky dopo il pareggio del Napoli contro il Frosinone. Ecco quanto evidenziato da “Napoli Magazine”: “Il Frosinone è stato più forte mentalmente del Napoli. Il Napoli in casa ha fatto troppi pochi punti. E’ mancata forza mentale, ha sbagliato tanti tiri Osimhen, il Napoli ha subìto […]