0 Condivisioni

Roberto D’Aversa, allenatore della Sampdoria, ha rilasciato alcune dichiarazioni a DAZN dopo la sconfitta contro il Napoli. Ecco quanto evidenziato da “Napoli Magazine”: “Dispiace per l’infortunio del portiere e per il gol preso, potevamo fare meglio. Il rammarico è aver subito quel gol. Nel secondo tempo abbiamo tenuto la partita in equilibrio. Sotto l’aspetto dell’impegno e del sacrificio si è fatto il massimo ma non è bastato per portare a casa il risultato. I giocatori offensivi per gran parte del girone di andata sono mancati per infortuni. Rincon ha dato verve alla squadra. Al momento non abbiamo esterni di ruolo in panchina. Abbiamo adattato Gabbiadini. Per fare il nostro sistema di gioco servono giocatori. La società sa dove deve intervenire per migliorare la rosa, è inutile rimarcare le mancanze. Cervo è un ragazzo di prospettiva, ha qualità importanti, salta l’uomo, ha una gamba importante, deve migliroare la fase difensiva, serve un po’ più di cattiveria ma ha fatto una buona gara, essendo così giovane non bisogna dargli nemmeno tante responsabilità