18 Condivisioni

Se non ci riescono gli attaccanti, allora ci pensano tutti altri. Il gol, in casa Napoli, sta arrivando quasi sempre per strade alternative, che sia un centrocampista o un difensore. Come Kalidou Koulibaly, autore della rete d’apertura contro il Torino, le cui prestazioni vengono esaltate dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport:

“Il rendimento di Koulibaly è in continuo crescendo: dalle sue parti non si passa: L’unico che c’è riuscito è stato Gonzalo Higuain con il gol-vittoria realizzato nello scontro diretto, al San Paolo. Al momento, è la migliore espressione di questo Napoli, un vero muro, difficile da abbattere: anticipo e fisicità sono le sue doti migliori. Sono già 3 le reti realizzate in questa prima parte del campionato”. Tuttonapoli