15 Condivisioni

Buona la prima per Luigi Sepe che torna a difendere i pali del Napoli. Il portiere partenopeo ha messo i guantoni per difendere la porta azzurra vista l’indisponibilità di Reina cavandosela egregiamente.

Poco o niente impegnato, questo è vero, ma sempre presente e concentrato. Impeccabile nelle uscite alte e in appoggio ai compagni nell’impoostazione del gioco. Ottimo anche nei rinvii lunghi dove ha dimostrato intelligenza tattica e una precisione che non ha nulla da invidiare al navigato collega titolare.

Nessuna incertezza, buona personalità e grande maturità dimostrata da Sepe. Impegnato solo una volta da Radovanovic che lo scova leggermente fuori dai pali e prova il golazo da 60 metri. Il pallone sembrava essere indirizzato proprio all’incrocio dei pali, ma il portiere azzurro ha prontamente recuperato la posizione mettendo in calcio d’angolo e non provando, giustamente, la presa.

Esordio con promozione a pieni voti per il portiere napoletano che esce dal bentegodi imbattuto. Calcionapoli24.it