0 Condivisioni

Repubblica parla del futuro di Kvaratskhelia: “L’intenzione è la stessa della società, ma un nuovo accordo va trovato. Kvaratskhelia guadagna ancora poco più di un milione di euro, ingaggio in linea con una promessa arrivata in Italia quasi da sconosciuto ( al grande pubblico) nell’estate 2023, ma ovviamente insufficiente per il miglior giocatore della scorsa serie A che ha chiuso ilsuo secondo campionato in doppia cifra: è arrivato a quota 11 reti (manca ancora l’ultima partita con il Lecce), uno in meno del bottino rimediato durante la cavalcata tricolore. Senza dimenticare ovviamente gli otto assist. È normale, dunque, che sia seguito dalle big europee. Ci ha fatto un pensierino il Barcellona, ma è soprattutto il Psg a spingere perché deve sostituire Mbappe ed è pronto a un investimento importante. I contatti con l’entourage di Kvara ci sono stati – la stampa francese ha raccontato pure di un incontro a Roma con il direttore sportivo dei parigini, Luis Campos – che ovviamente servono a pocosenza la volontà del Napoli di aprire. De Laurentiis ha le idee chiare: Osimhen andrà via per 130 milioni di euro e Kvaratskhelia ha la stessa valutazione, se non addirittura superiore. Gli 80-90 milioni che da Parigi sembrano intenzioni ad offrire non bastano neanche ad aprire un dialogo. La strategia del Napoli è chiara: alzare talmente l’asticella per scoraggiare il Psg – che segue pure Osimhen, a Parigi e trattenere ancora Kvaratskhelia. Che però dovrà firmare un nuovo accordo con il club azzurro, magari inserendo una formula alla Osimhen, una clausola rescissoria concordata per rinviare i propositi di addio nel 2026. Il suo procuratore, Mamuka Jugeli, ha gettato acqua sul fuoco una settimana fa: «Il Napoli è la seconda casa di Khvicha, vedremo se ci sarà un’offerta che soddisferà il ragazzo e il presidente ». Tradotto: la questione è aperta e rischia di trasformarsi in un vero e proprio tormentone di mercato. Il Napoli ha sicuramente dalla sua la forza di una scadenza ancora lontana ( 2027), ma non potrà cominciare una nuova stagione lasciando la questione ancora aperta. De Laurentiis ha smentito incontri con il padre Badri, i contatti – però – ci sono stati e al momento hanno certificato una distanza tra le rispettive volontà. Kvara vuole un ingaggio da top player. Come finirà? Il braccio di ferro non conviene a nessuno, ma bisognerà prendere una decisione in fretta”.

  • 🎈 DI LORENZO. Focus della Gazzetta: cosa c’è dietro la crisi del capitano del Napoli
    La Gazzetta: “Chi ha visto la gara di giovedì sera contro la Spagna, ha faticato a riconoscere che quello con la maglia numero 2 dell’Italia era Di Lorenzo. O quanto meno, il vero Di Lorenzo. Nico Williams, con la sua rapidità e il suo attuale stato di forma, è un brutto cliente per chiunque, ma […]
  • 📯 IL CASO. Schira: “La Juve insiste per Di Lorenzo, ecco quanto chiede il Napoli”
    L’esperto di mercato Niccolò Schira sui suoi profili Social: “Giovanni Di Lorenzo non ha cambiato i suoi piani: vuole lasciare Napoli dopo gli Europei. La Juventus è in pole position e ha trovato un accordo di principio con il terzino destro per un contratto fino al 2028, con una opzione per il 2029. Il Napoli […]
  • 🪢 IL NODO. Repubblica: “Il mercato del Napoli è condizionato da Osimhen”
    Ecco quanto scrive Repubblica: “Il mercato ovviamente è condizionato da Osimhen, attualmente in Nigeria. La clausola da 130 milioni di euro non è stata ancora esercitata: in Portogallo, ad esempio, sono convinti che l’Arsenal prenderà un altro Viktor, ovvero Gyokeres, 26enne dello Sporting Lisbona, autore di ben 43 gol nell’ultima stagione. Se lo scenario dovesse […]
  • 🧮 LATERALI. Napoli, prende sempre più corpo l’ipotesi Spinazzola
    Ecco quanto scrive Gianluca Di Marzio: “Come raccontato nei giorni scorsi, il Napoli ha messo le mani su Leonardo Spinazzola per rinforzarsi in vista della nuova stagione. Obiettivo di Antonio Conte ai tempi dell’Inter, il laterale giallorosso si adatterebbe bene al centrocampo a quattro che l’allenatore ex Tottenham ha già in mente. La prossima settimana ci saranno […]
  • 🇹🇷 TURCHIA. Il Napoli sulle tracce di Oosterwolde del Fenerbahce
    Napoli al lavoro per rinforzare l’organico, secondo le richieste del nuovo tecnico Antonio Conte. Oltre a nomi più gettonati come quello di Alessandro Buongiorno del Torino, la dirigenza partenopea è vigile anche su profilo un po’ meno conosciuti. Gli occhi in particolare sono sul Fenerbahce da cui due anni fa è stato prelevato un futuro […]