0 Condivisioni

La Gazzetta dello Sport parla di Kvara: “I suoi dribbling sono poesia per chi ama l’estetica del calcio, non solo per i tifosi del Napoli. Ed è straordinario come questo ragazzo dal viso angelico, appena nascosto dalla barba, a 21 anni sia arrivato da un altro mondo – calcisticamente parlando – e abbia cominciato subito a fare la differenza nel Napoli – in campionato così come in Champions – con una naturalezza disarmante, quella dei grandi campioni. Le statistiche ci dicono che è primo in Italia per dribbling tentati, così come è il sesto in Champions”.