3 Condivisioni

“L’allenatore chiederà molto al tridente offensivo e al suo cannoniere. Mertens agirà dalle parti di Skriniar che, per struttura fisica, potrebbe avere problemi nel marcarlo. La maggiore rapidità nei movimenti è un punto a favore del napoletano che può contare anche su una buona velocità nelle ripartenze. Proprio il contropiede potrebbe essere la tattica giusta per sorprendere l’avversario.”