0 Condivisioni
A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Enzo Montefusco, allenatore.
“Se noi abbiamo detto all’inizio dell’anno che il Napoli aveva una rosa competitiva non capisco i piagnistei. Contro l’Atalanta il Napoli ha fatto una grandissima partita. Ovviamente ci sarebbe più possibilità di fare cambi ma domani giocheranno penso gli stessi. Perché pensiamo che le cose debbano andare male? Contro Atalanta e Sassuolo sono stati fatti errori nel finale di partita, anche con le sostituzioni. Difesa a 3? Contro l’Atalanta arrivavano da tutte le parti. Meglio il 4-3-3 o il 4-2-3-1. Dipende comunque molto dalla condizione di Zielinski. Il Leicester d’altronde non è una grandissima squadra. Perché dovremmo avere paura degli inglesi?
Non vedo problemi, giochiamoci la partita come contro l’Atalanta. La gara contro gli orobici è stata ottima ma non mi sono piaciute alcune cose. Lozano non l’avrei mai tolto per esempio, forse anche Mertens. Il Napoli deve passare il turno e giocarsi la partita. Spalletti si preoccupa sempre del dopo: io penso sia necessario pensare partita per partita”.