0 Condivisioni

Penultimo turno infrasettimanale della stagione alle porte, per le venti squadre di Serie A è tempo di recuperare le energie dopo questo weekend molto impegnativo e rigettarle in campo a caccia di punti pesanti per le rispettive classifiche. Di seguito tutte le ultime su Napoli-Bologna, raccolte dagli inviati di TUTTOMERCATOWEB:

▪ Napoli-Bologna – Giovedì 28, ore 20.45, stadio Maradona
▪ Arbitra Arbitra Marco Serra, della sezione di Torino
▪ Classifica: Napoli 25 punti, Bologna 12 punti
▪ Diretta tv a cura di DAZN/Sky

Come arriva il Napoli: dopo le fatiche romane il Napoli recupera le energie in vista del Bologna ma senza pensare a troppi stravolgimenti per la sfida di giovedì sera al Maradona. A reclamare spazio è Lozano, che potrebbe rilevare Politano dal 1′, e Demme anche se pare improbabile che Spalletti cambi il tandem in mediana almeno inizialmente. Tra i pali ci sarà ancora Ospina con la difesa confermata con Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly e Mario Rui. Come dicevamo difficile pensare di toccare la coppia Fabiàn-Anguissa, con Politano (o Lozano), Zielinski (piccola possibilità per Mertens) e Insigne alle spalle di Osimhen.

Come arriva il Bologna: complici le squalifiche rimediate da Soriano e Soumaoro a causa delle espulsioni contr il Milan, Mihajlovic dovrà mettere mano alla squadra che scenderà in campo a Napoli, inserendo due cambi obbligati. In difesa, insieme a Medel e Theate, dovrebbe quindi giocare dal 1’ Binks, mentre sulla trequarti al posto di Soriano, sarà probabilmente inserito Vignato. Per quanto riguarda i restanti tasselli del 3-4-1-2 felsineo, dovrebbero essere De Silvestri e Hickey i due prescelti sugli esterni, anche se non è da escludere l’inserimento di Dijks per far rifiatare il giovane scozzese; centralmente, invece, sarà nuovamente Schouten a guidare la mediana, al fianco di Svanberg, lasciando così a riposto Nico Dominguez. In avanti, invece, con Arnautovic non al top della condizione, Mihajlovic potrebbe scegliere di schierare Orsolini nel ruolo di seconda punta, insieme a Barrow. Per quanto riguarda gli indisponibili, Bonifazi, Kingsley e Viola ancora out.