0 Condivisioni

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Maurizio Pistocchi, giornalista: “Chiesa nella Juventus non è utilizzato benissimo. Un esterno da 4-3-3 che ha una fase offensiva devastante, vince il primo contrasto, bravo nell’1 contro 1 e con entrambi i piedi. La Juve e la Nazionale perdono un giocatore che è stato decisivo. Berardi dicevo già due anni fa che era da prendere, a Napoli farebbe faville. Potrebbero giocare insieme lui e Chiesa. Insigne è diverso, ha un’esplosività differente ma una visione di gioco superiore, tecnicamente è superiore. Zaniolo è un giocatore con delle qualità fuori dal normale ma a Roma si è un po’ perso, anche a livello ambientale. Lui dà il meglio come trequartista, è un giocatore anche potente. Ballardini? Non sono stati bravi al Genoa mandandolo via, è stato un errore esonerarlo. Ora la situazione è molto complicata, per risolverla servirebbe una capacità di visione che ho i miei dubbi abbiano. Ballardini ha sempre fatto meglio degli altri che lo hanno sostituito o che lui ha sostituito. Spalletti è un grande allenatore ma anche uno capace di creare una certa empatia. Il Napoli sicuramente è la squadra che gioca meglio, palleggia, tutti partecipano alle due fasi. È meno fisico rispetto all’Inter però veder giocare il Napoli è divertente”.