Antonello Perillo, giornalista, vicedirettore nazionale della Tgr Rai
0 Condivisioni

Ecco il punto di Antonello Perillo, vicedirettore nazionale della Tgr Rai, sui suoi canali Social: “La bruttissima sconfitta al #Maradona contro l’#Atalanta segna un punto di non ritorno: l’obiettivo #Champions è completamente sfumato. Ora resta la speranza di centrare, in un finale di stagione che rischia di trasformarsi in una lenta agonia, almeno un posticino in #EuropaLeague , se non addirittura nella modestissima #ConferenceLeague. Contro l’Atalanta troppi errori e poco gioco. Giro palla lento, passaggi prevedibili, difesa balbettante con errori a volte imbarazzanti, come quello di #JuanJesus in occasione del gol di #Scamacca. Difficile parlare dei singoli. Bene ha fatto #Calzona a sostituire all’intervallo un impalpabile #Raspadori, spostato a sinistra come vice #Kvaratskhelia, e un confusionario #Traoré, riuscito nell’impresa di far rimpiangere il pur demotivatissimo e svogliato #Zielinski. Ma forse solo in pochi meriterebbero una striminzita sufficienza, a parte #Meret, che ha effettuato alcuni buoni interventi. Peccato davvero. Una stagione nerissima, e una Pasqua molto triste per i tifosi azzurri. Per dirla alla Gino Bartali, è tutto sbagliato, tutto da rifare. Questo #Napoli va rifondato, possibilmente affidando le scelte tecniche e la gestione del gruppo a un grande e navigato dirigente calcistico”. 🐣 P. S. Ne approfitto per anticiparvi che a partire dal 2 aprile ogni martedì alle 18:30 Rai Radio Live Napoli ospiterà un mio nuovo progetto editoriale: “Note Azzurrissime”, uno spazio settimanale di approfondimento giornalistico dedicato, tra parole e musica, alle vicende del Napoli. Si potrà seguire, come tutta la programmazione di Rai Radio Live Napoli, su raiplaysound.it/radiolivenapoli , da tablet e smartphone scaricando Raiplaysound l’app ufficiale di Radio Rai. Rai Radio Live Napoli si ascolta in tutta Italia sulle radio che adottano lo standard Dab+. In Tv sul digitale terrestre e sul satellite.  #NapoliAtalanta #calcio #SerieA