0 Condivisioni

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, ha parlato in Press Conference dopo la vittoria in Europa League contro il Leicester. Ecco quanto evidenziato da “Napoli Magazine”: “Abbiamo giocato una partita di livello, il nostro avversario era un cliente scomodo. Sono contento perché qualcuno dice che questa squadra quando c’è da mettere il carattere, molla. Dopo il doppio vantaggio e con tante difficoltà e senza cambi, potevano esserci delle situazioni per mollare qualcosa, invece loro ci hanno messo tutto. E questo vuol dire che questa squadra ha mentalità. A fine gara mi sono buttato insieme alla squadra per terra perché avevo detto ad Elmas che avrebbe fatto gol. L’ho fatto perché ero contento. Lozano? Per sapere come sta bisogna sentire il medico, bisogna essere precisi in queste cose. Nel calcio accadono spesso questi infortuni, il medico farà un comunicato. Perdere uno come Lozano sarebbe gravissimo viste le difficoltà momentanea. Speriamo di recuperare Politano che è stato male oggi, non l’ho potuto mettere stasera perchè era debilitato. La vittoria piu’ importante? Non lo so, bisogna sempre esibire certe prestazioni. Difficilmente però hai delle reazioni come stasera, anche se avessimo perso o pareggiato avrei detto che questa squadra ha qualità. Magari non sono distribuite bene, qualcosa lo abbiamo in eccesso, altre magari ci mancano. Napoli-Empoli? Noi dobbiamo essere così, pari alla nostra qualità generale altrimenti non troveremo mai un cliente facile che ci fa vincere le partite senza metterci le nostre qualità. All’Empoli gli si fanno i complimenti per come stanno gestendo la massima categoria in una città come Empoli, serve una società forte ed un allenatore capace come Andreazzoli.Voglio fare i complimenti all’azienda che si occupa del manto erboso, che stasera era ottimo nonostante la pioggia caduta in questi giorni”.

  • 🇮🇹 LA SFIDA. Spalletti punta su Meret e recupera Osimhen
    C’è Meret in pole su Ospina per difendere la porta del Napoli a La Spezia. Conferme in vista nel reparto arretrato: pronti Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly e Mario Rui. A centrocampo può partire dalla panchina Fabian Ruiz: provati Anguissa e Lobotka. Davanti buone notizie oggi da Osimhen, in gruppo per tutta la seduta dopo la […]
  • ♨️ CLAMOROSO. Agenti a lavoro da mesi per portare Osimhen in Premier
    La Premier League vuole Victor Osimhen con diverse squadre interessate. Come scrive l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, da tempo sull’attaccante del Napoli hanno messo gli occhi il Manchester United e l’Arsenal, mentre in gennaio era stato il Newcastle a farsi avanti per ingaggiarlo. Sono mesi che agenti e mediatori lavorano su un affare […]
  • 😶 LIGA. In Spagna scrivono: “Koulibaly è la priorità di mercato del Barcellona”
    Il Corriere dello Sport parla di Koulibaly: “Stavolta, con un contratto che evaporerà nel giugno del 2023 e la possibilità – si chiama anche «rischio» di poter perdere un patrimonio, la tentazione potrebbe spingere i pretendenti a rifarsi vivi: in Spagna, «Sport» l’ha toccata piano, nell’analisi del Barcellona che verrà: fotografia a tutta pagina, titolo […]
  • 😉L’ESTERNO. Giuntoli punta il suo pupillo del Genoa
    Il Corriere dello Sport: “Il pupillo di Giuntoli in realtà si chiama Andrea Cambiaso (22), un rapporto diretto sin da Savona, contatti che sono rimasti frequenti, una stima che è andata crescendo e una scadenza contratto (2023) che può rappresentare un elemento a favore. Su Cambiaso il Napoli si è allertato in epoca non sospetta, […]
  • 👍ULTIM’ORA. ADL: “Vogliamo che Koulibaly resti ma deve decidere lui”
    Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha parlato del futuro di Koulibaly da Napoli a margine del Villaggio della Salute: “Koulibaly è un simbolo del Napoli e se non vuole più esserlo è lui che deve deciderlo. Noi vogliamo che resti ma la gente non la si può obbligare. Ognuno ha le proprie esigenze”