0 Condivisioni

Ecco quanto scrive il Corriere della Sera: “Con Osimhen probabile partente (Bayern Monaco ma non solo tra le pretendenti), il Napoli deve subito cautelarsi in attacco. E il nome è quello di un giocatore che piace da diverso tempo: Beto. Il giocatore dell’Udinese, 25 anni, è considerato il profilo ideale per sostituire uno dei protagonisti indiscussi della cavalcata Scudetto: agilità, forza fisica e buona propensione al gol (10 reti finora). Tutte doti che hanno portato subito De Laurentiis a presentare un’offerta da 25 milioni per il suo cartellino. L’Udinese però, si sa, è sempre stata bottega carissima, e non cambia di certo in questa occasione. Per i friulani infatti la quotazione è quella di 35 milioni, vale a dire il valore della clausola di risoluzione presente sul contratto, in scadenza nel 2026. Da qui si parte e non si scende, con il Napoli che non vuole però alzare ulteriormente il costo dell’operazione e valuta strade alternative per arrivare all’accordo. Il rapporto tra le due società è infatti molto buono, facendo pensare che un’intesa, presto o tardi, possa comunque essere trovata. Il Napoli starebbe infatti anche pensando di inserire un altro giocatore nella trattativa. La prima scelta ricadrebbe sul 21enne Samardzic, centrocampista offensivo (34 partite e 5 gol), rivelazione della squadra di Sottil. L’altra potrebbe essere il difensore brasiliano Becao, 27 anni e 28 partite all’attivo con 2 gol, il cui contratto scadrà al termine della prossima stagione. Valutazioni in corso, primi contatti e clima positivo. Il Napoli comincia a pensare alla prossima stagione. Che sarà comunque piena di cambiamenti”. La notizia dell’offerta per Beto è riportata anche da diversi altri quotidiani.

  • 🎈 DI LORENZO. Focus della Gazzetta: cosa c’è dietro la crisi del capitano del Napoli
    La Gazzetta: “Chi ha visto la gara di giovedì sera contro la Spagna, ha faticato a riconoscere che quello con la maglia numero 2 dell’Italia era Di Lorenzo. O quanto meno, il vero Di Lorenzo. Nico Williams, con la sua rapidità e il suo attuale stato di forma, è un brutto cliente per chiunque, ma […]
  • 📯 IL CASO. Schira: “La Juve insiste per Di Lorenzo, ecco quanto chiede il Napoli”
    L’esperto di mercato Niccolò Schira sui suoi profili Social: “Giovanni Di Lorenzo non ha cambiato i suoi piani: vuole lasciare Napoli dopo gli Europei. La Juventus è in pole position e ha trovato un accordo di principio con il terzino destro per un contratto fino al 2028, con una opzione per il 2029. Il Napoli […]
  • 🪢 IL NODO. Repubblica: “Il mercato del Napoli è condizionato da Osimhen”
    Ecco quanto scrive Repubblica: “Il mercato ovviamente è condizionato da Osimhen, attualmente in Nigeria. La clausola da 130 milioni di euro non è stata ancora esercitata: in Portogallo, ad esempio, sono convinti che l’Arsenal prenderà un altro Viktor, ovvero Gyokeres, 26enne dello Sporting Lisbona, autore di ben 43 gol nell’ultima stagione. Se lo scenario dovesse […]
  • 🧮 LATERALI. Napoli, prende sempre più corpo l’ipotesi Spinazzola
    Ecco quanto scrive Gianluca Di Marzio: “Come raccontato nei giorni scorsi, il Napoli ha messo le mani su Leonardo Spinazzola per rinforzarsi in vista della nuova stagione. Obiettivo di Antonio Conte ai tempi dell’Inter, il laterale giallorosso si adatterebbe bene al centrocampo a quattro che l’allenatore ex Tottenham ha già in mente. La prossima settimana ci saranno […]
  • 🇹🇷 TURCHIA. Il Napoli sulle tracce di Oosterwolde del Fenerbahce
    Napoli al lavoro per rinforzare l’organico, secondo le richieste del nuovo tecnico Antonio Conte. Oltre a nomi più gettonati come quello di Alessandro Buongiorno del Torino, la dirigenza partenopea è vigile anche su profilo un po’ meno conosciuti. Gli occhi in particolare sono sul Fenerbahce da cui due anni fa è stato prelevato un futuro […]