0 Condivisioni

Ecco quanto scrive Gianluca Di Marzio: “Il Napoli prova ad accelerare e prepara l’allungo decisivo per arrivare a Giacomo Raspadori, attaccante classe 2000 del Sassuolo. Dopo il primo incontro tra i due club, infatti, era stato organizzato un ulteriore contatto fra le parti per la giornata di domani, lunedì 8 agosto. Tuttavia, è possibile che i tempi si accorcino: Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, e Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, potrebbero anticipare a stasera una telefonata potenzialmente decisiva per il futuro di Raspadori. Il Napoli infatti ha fretta, e vorrebbe chiudere il prima possibile per Raspadori. L’obiettivo dei campani è chiudere l’affare con il Sassuolo entro domani, in modo tale da far effettuare i test fisici al calciatore nella giornata di martedì. Ma per la finalizzazione della trattativa sarà determinante il contatto telefonico di questa sera tra Carnevali e De Laurentiis. In settimana c’era stato un primo incontro tra le due società, che si erano confrontate su cifre e modalità della trattativa. Lo scenario iniziale che si è delineato è quello di una forbice di 10 milioni circa (i 30 del Napoli contro i 40 del Sassuolo) rispetto alla valutazione di Raspadori. Obiettivo del contatto di stasera, trovare una “quadra” sulle cifre e accelerare per l’arrivo di Giacomo Raspadori alla corte di Luciano Spalletti, che cucirebbe per il classe 2000 una collocazione da trequartista all’interno di un 4-2-3-1”.