0 Condivisioni

Il centrocampista del Napoli, Piotr Zielinski, torna a parlare dal ritiro della Nazionale polacca dopo il match contro l’Armenia vinto per 2-1. Ecco quanto tradotto dalla redenazione di Calcionapoli24: “Ho avuto tante occasioni contro l’Armenia. Ho cercato di dribblare e sono stato protagonista in diverse occasioni. E’ andata bene, sono soddisfatto di come ho giocato. Spero di migliorare ancora. Adesso però tornerò a Napoli, incontrerò Milik. Ci manca già nella Polonia e ci mancherà anche nel Napoli.

La sfortuna purtroppo lo ha colpito, peccato, perchè era davvero in un momento importante della sua carriera.

Sono sicuro che tornerà più forte di prima e farà un sacco di goal sia nel club che in Nazionale. So che dopo l’operazione si è sentito subito meglio. Arek è un giocatore importante.

Il club gli è molto vicino. Dopo la partita con la Danimarca in cui si è infortunato la mia Nazionale abbiamo ricevuto subito una telefonata dal direttore sportivo ci ha chiesto come stesse Arek. A prima vista, l’infortunio non sembrava così preoccupante, poi si è rivelato peggiore del previsto. 

Dopo la partita contro la Danimarca il ct ha tessuto le mie lodi per la prestazione, mi ha detto che ho giocato un’ottima partita. Ma posso migliorare. Sono sulla strada giusta. Nelle due partite abbiamo guadagnato 6 punti, adesso posso tornare a Napoli con la consapevolezza di aver raggiunto l’obiettivo con la Polonia”

5 COMMENTI

  1. benissimo, 100% nulla.
    Almeno finalmente hai ammesso che i tuoi commenti inutili rivolti in risposta a miei interventi, a quelli di Wpocho, Prudenzio e Antonio non hanno nulla a che vedere con gli argomenti in questione ma sono motivati da semplice antipatia. Pure come ipocrita sei un fallimento.

    • ah ah ha ha ha ha ha ah
      allora è vero che la Confraternita parla a 1 sola voce e siete 1 corpo,1 anima e 1 tastiera, non ci credo ma se lo dici tu che parli per nome e per conto … non me ne frega niente… ma contento tu… ! ! !

      io al momento scivevo cosi in esclusiva a te:che citavi i desaparecidos Lucro e Raff come miei amichetti ( ah ah ah ah ah ah ah )
      ____________________
      100% cuore solo azzurro Filmauri Pappon Ranger • 4 ore fa

      ah ah ah ah ah ah ah
      che ci vuoi fare ?

      Lucro e Raff,
      di cui condivido pochissimo di quello che scrivono se non le critiche ad ADL,
      mi sono super simpatici, come la maggior parte degli Azzurrissimi

      TU.. ,
      a prescindere dai contenuti dei tuoi commenti che me fanno quasi sempre avutà ‘o stommaco,
      non lo sei….

      se rosichi di nuovo:
      torna a :

      ” banna e …appanna ‘a persiana..
      po’ nun ” ciafa’ ” ….
      etc
      etc
      …….
      (end)
      ________________________

      sono le tue quequere argomentazioni nei tuoi commenti
      che mi fanno quasi sempre ” avutà ìo stommaco ”
      e che perciò non applaudo
      poi che il tuo personaggio non mi è simpatico, è verissimo !
      semplice…
      ah ah ah ah ah ah ah ah
      delizioso pinocchietto ! ! ! !
      ……..

    • Da quando ho l’onore di essere nelle Cofanate? 🙂
      Quindi EDO e’ Presidente?
      Ma non dovevo avere almeno 50 anni?
      Ma non c’era l’iniziazione?

      • Può essere che ti abbia indebitamente incluso. Non so se anche la tua lettura lo disturba. Sai, ha lo stomaco delicato. Del resto con tutti i travasi di bile provocati dal nostro Napoli è inevitabile che vada avanti a furia di nausee e rigurgiti. Anche la sua immagine è color verde bile. Lo chiameremo Vomitino.

  2. Segnerà, si farà, vincerà, interverremo, faremo, vedremo.
    Il Napoli è una società proiettata a un eterno futuro.
    E intanto, sesto scudetto consecutivo.
    La Serie A dovrebbe mettersi lo scuorno in faccia per come glielo ha permesso.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.