Secondo quanto riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, la cessione di Zapata al Torino è ad un passo: “Non era consigliabile rischiarlo, non avrebbe avuto senso coinvolgerlo in una partita che anticipa quel futuro del quale non farà parte, nel quale avrebbe raccolto i residui di talento dei vari Mertens, Milik ed anche Pavoletti. L’accordo tra Napoli e Torino è ad un passo: è questione di ore, di particolari, magari anche di bonus da proporre (ed accettare) per definire la valutazione complessiva (20 milioni) e sancire l’epilogo di un racconto che va avanti dal 2013, che è stato interessante e persino romantico, che ha accontentato entrambi, il Napoli e Zapata, oggi distanti per troppi motivi, protagonisti di un divorzio annunciato, inevitabile, programmato da tempo, ben prima che qualcuno se ne accorgesse”. Ilcalcionapoli.it