Condivisioni 13

Ecco i record realizzati dagli azzurrissimi fino alla gara con l’Udinese:

27
I gol di Dries Mertens in questo 2016/17. Il belga ha eguagliato il suo record in carriera. Soltanto nella sua prima stagione al PSV, nel 2011/12, il belga aveva segnato tanto.

13
I BOMBER AZZURRI
Con la prima rete stagionale di Allan sono ora tredici gli azzurri che hanno segnato almeno un gol in questa serie A. L’ultima volta con una rosa con così tanti bomber risaliva al 2011/12.

96
I GOL STAGIONALI
Il Napoli ha segnato 96 reti nelle prime 44 partite ufficiali di questa stagione. Soltanto nel 2015/16, con 98, gli azzurri avevano segnato di più.

75
IL NUOVO RECORD DI GOL
Mai il Napoli aveva segnato tanto nelle prime 32 giornate di serie A. Il precedente record erano le 66 reti dello scorso anno.

70
I PUNTI IN CLASSIFICA
Questo 2016/17 viaggia con lo stesso rendimento-record della scorsa stagione con le stesse 21 vittorie, gli stessi 7 pareggi e le stesse 4 sconfitte. Maurizio Sarri, dunque, occupa entrambe le prime due posizioni di questa classifica davanti anche alle stagioni dei due scudetti.

PREMIO AZZURRISSIMO. Prima fase: scegli i due finalisti | Spunta tre nomi e clicca

  • Mertens (24%, 265 Votes)
  • Insigne (21%, 224 Votes)
  • Hamsik (19%, 207 Votes)
  • Zielinski (11%, 125 Votes)
  • Jorginho (4%, 46 Votes)
  • Callejon (4%, 41 Votes)
  • Koulibaly (3%, 31 Votes)
  • Diawara (2%, 26 Votes)
  • Milik (2%, 26 Votes)
  • Rog (2%, 19 Votes)
  • Pavoletti (1%, 16 Votes)
  • Reina (1%, 13 Votes)
  • Maksimovic (1%, 11 Votes)
  • Allan (1%, 9 Votes)
  • Hysaj (1%, 8 Votes)
  • Giaccherini (1%, 6 Votes)
  • Albiol (1%, 6 Votes)
  • Strinic (0%, 4 Votes)
  • Maggio (0%, 3 Votes)
  • Tonelli (0%, 2 Votes)
  • Chiriches (0%, 1 Votes)
  • Ghoulam (0%, 1 Votes)

Total Voters: 415

Loading ... Loading ...

 

  • fidel

    Questo campionato sarà per molte squadre quello dei record…
    Per molte ci saranno record di punti, di goal, di esordienti nella massima serie…
    Questo campionato è di una tale, sconfortante, povertà, tanto scontato nei risultati, da rendere assolutamente inutili le varie statistiche, purtroppo anche quelle del Napoli!
    Gioca bene, vince in casa e fuori, ma sempre in questo contesto, in Europa una buona figura, ma nulla più!
    Così come le altre, appena mettono il naso fuori dai confini nazionali (Juve a parte… non a caso) tornano in patria “scommati” di sangue”!
    Triste realtà il campionato italiano, ancora più delittuoso non averne approfittato quando si doveva e poteva!

    • AntonioMarano

      Vero, il campionato italiano di quest’anno è di una tale mediocrità che tutti i numeri non sono per nulla da prendere in considerazione.
      Per quanto riguarda l’Europa, tutte le squadre italiane con qualche possibilità, puntano solo ed esclusivamente alla Champions.
      L’Europa League toglie solo risorse per una eventuale corsa ai primi tre posti.
      E’ solo una pura e mera questione economica.

    • Umberto

      Perfetto.
      E nonostante tutto, per un altro anno, forse due… ce la potremmo perfino ancora…fare ad approfittarne…certo che il paio di volte che è accaduto in passato ( l’anno scorso e quello dell’ultimo scudetto milanista) DELA ha dichiarato di NO.

    • Prudenzio©-Capo dei DISTURBATI

      Record di noia

  • Rostro 2°

    Un mare di record ma………..ZERO tituli !!!!!!!!!!!!!

    • AntonioMarano

      In 91 anni di storia non è certo la prima volta, anzi in pochissimi si sono contati almeno i record.

  • Umberto

    Appaiono probabili i rinnovi di Insigne e Mertens.
    Si realizzassero davvero, come oramai sembra, sarebbe un’ottima duplice notizia.

  • SteveAustin

    Ghoulam sta giocando una ciofeca per questioni contrattuali.
    Sarri ,che è anche un allenatore aziendalista ,sta cercando di capire da che punto si ripartirebbe con Strinic che è un buon giocatore.

    Due allenatori hanno sistematicamente preferito l’algerino al croato.
    Bravissimo Bigon a prenderlo a 5,5 milioni ,oggi abbiamo un giocatore dal valore almeno triplicato.
    Un giocatore che,da acerbo che era,è cresciuto a vista d’occhio dal punto di vista tattico fino a primeggiare (seppur nel desertico panorama italiano).
    Gli errori di Faouzi sono piaciuti sempre meno di quelli di Reina,Albiol,KK Ecc..almeno questa è la percezione del gradimento dell’esigente platea di Azzurrissimo.
    Io ricordo partite in cui la fascia la arava letteralmente,comunque..a ciascuno le proprie preferenze.
    Io volo basso e lo apprezzo anche perché ricordo che il Napoli ha sempre avuto un problema con il terzino sinistro.
    Non so se sarà facile trovare di meglio ,spero di sì.

    • Prudenzio©-Capo dei DISTURBATI

      Rispetto il partito delle simpatie, io stesso ne faccio parte esaltando Jorginho oltre il suo valore (certo, e’ proprio un bravo figliolo, grande qualita’, e su questo non transigo).
      Credo pero’ che Ghoulam ne abbia fatte veramente piu’ di Bertoldo, fai un po’ mente locale. Inoltre crossa di m., scusa.

    • SteveAustin

      Ragazzi gli errori/orrori di Ghoulam li ho visti anche io eh..
      Forse sono indulgente da estimatore ed imputo lo scadimento delle prestazioni a questioni contrattuali.

      Martino
      Non credo tu sia ignorante ma esprimi una preferenza più che legittima.
      Io lo ho apprezzato particolarmente perché credo abbia avuto un ruolo determinante nei meccanismi offensivi a sinistra,con sovrapposizioni costanti che hanno spesso allargato il campo per Insigne ed Hamsik.
      Sui cross a cui fa riferimento Prudenzio non so che dire,forse ha ragione ora ricordo solo il cross vincente per Calle contro la Roma.

      Il calcio va avanti anche senza Ghoulam ci mancherebbe.
      Fondamentalmente esprimo un po’ di preoccupazione per L’eventuale sostituto che alla fine non escludo possa essere Strinic anche in futuro.
      Con DeLa non si sa mai.
      Noi comunque storicamente coi terzini sinistri spesso non abbiamo avuto fortuna,la considero una piccola maledizione.

  • Umberto

    Diciamo anche che col gioco offensivo di Sarri un terzino più difensore che ala… può rendere la squadra meglio equilibrata.
    Un gran centrocampista a copertura della difesa…o anche ( come l’anno scorso) il grandissimo attaccante che sappia tenere a bada un paio di difensori avversari anche in fase di non possesso, potrebbe far preferire Ghoulam a Strinic, siccome non ci sono …ne’ il gran centrocampista, ne’ l’attaccante alla Higuain … oggi meglio Strinic.

    Detta tra parentesi un dipendente PER DEFINIZIONE …DEVE essere un aziendalista, nel senso di fare gli interessi di chi lo paga.
    Se invece si intende per…aziendalista … il sentimento di subordinazione anche psicologico, oltre che economico funzionale, non credo proprio sia un attributo idoneo a descrivere il comportamento del nostro mister che – quando ha sentito di dover dire delle cose – le ha dette, eccome.

    • SteveAustin

      Io lo considero aziendalista in una accezione assolutamente positiva.
      Non è uno sprecone (al di là del possibile discorso Gabbiadini)allo stesso tempo mi pare uno che sa far presente eventuali esigenze.