Condivisioni 11

Gli azzurri pareggiano per 0-0 a Belgrado contro la Stella Rossa. Gara giocata in una vera bolgia, con i tifosi di casa che sostengono in maniera molto calorosa i loro giocatori per tutto il match, rendendo le cose più difficili agli uomini di Ancelotti. Partita giocata bene dal Napoli, che domina il match e crea diverse occasioni, ma ha il demerito di non riuscire a far gol, un po’ per sfortuna, un po’ per imprecisione e mancanza di freddezza sotto porta. Ancelotti ha schierato i suoi con un 4-4-2, con Zielinski esterno sinistro di centrocampo che era pronto a tagliare dentro per lasciare lo spazio a Mario Rui sull’esterno. Dall’altra parte l’esterno che dava ampiezza era Callejon, con Hysaj più bloccato. Insigne – Milik il tandem offensivo, che non combina granché. Il cammino per il Napoli adesso diventa davvero complicato nonostante siamo solo alla prima giornata. Era una gara che ai fini della classifica andava assolutamente vinta. La Stella Rossa oltre i tifosi ed una discreta applicazione ed organizzazione difensiva ha dimostrato di avere ben poco, soprattutto dal punto di vista qualitativo che lascia davvero a desiderare.

OSPINA: quasi mai impegnato, non gioca con troppa tranquillità non trattenendo alcuni palloni piuttosto semplici. VOTO: 6

HYSAJ: svolge bene il compitino. Gara senza sbavature. VOTO: 6

ALBIOL: attento, tiene bene la posizione e non soffre gli attacchi avversari. VOTO: 6,5

KOULIBALY: gioca con gran sicurezza, uscendo bene in anticipo e vincendo quasi tutti i contrasti aerei. VOTO: 6,5

RUI: spinge tantissimo, accompagnando sempre l’azione e permettendo ai suoi di allargare il gioco con Zielinski che taglia dentro per lasciare lo spazio sulla corsia al portoghese. Sfiora il gol con un calcio di punizione. Non sempre preciso nelle giocate. VOTO: 6

CALLEJON: disputa una bella gara, trovando spesso spazio a destra giocando molto largo. Effettua tanti cross e permette ai suoi di cercare ampiezza e profondità. Aiuta anche in fase difensiva con alcuni ripiegamenti importanti. Per poco non riesce a segnare al 66′. VOTO: 6,5 (dal 75′ OUNAS: sbaglia quei pochi palloni che gli capitano per cercare l’uno contro uno o il cross. VOTO: 5,5)

ALLAN: commette più di qualche errore, soprattutto nel primo tempo, in cui sbaglia alcuni passaggi facili ed entra più volte in ritardo nei contrasti, ricevendo anche un cartellino giallo. VOTO: 5,5 (dal 61′ MERTENS: si mangia letteralmente un gol, colpendo con il piede debole a botta sicura da pochissimi passi e non trovando incredibilmente la porta. Sbaglia anche le altre occasioni che gli capitano. VOTO: 5)

RUIZ: buono il suo debutto. Gioca con gran calma, aprendo spesso il gioco con il suo mancino con passaggi a lunga gittata. Preciso nelle giocate. VOTO: 6,5

ZIELINSKI: prova a volte i suoi soliti strappi palla al piede ma sbaglia a volte l’ultimo passaggio, non sempre è lucido nelle giocate. VOTO: 5,5

MILIK: aiuta i suoi con diverse sponde ma è praticamente nullo in fase offensiva. Non gli capita alcuna palla buona. Non riesce a farsi vedere in area di rigore avversaria. VOTO: 5,5

INSIGNE: colpisce una traversa pazzesca nel primo tempo con un potente destro da fuori area. Nella ripresa cala tantissimo, estraneandosi dal gioco. VOTO: 5,5

ALL. ANCELOTTI: era una gara da vincere. Buona la partita dei suoi, ma l’obiettivo non è stato raggiunto. VOTO: 5,5

Vota i migliori di Stella Rossa-Napoli. Spunta 3 nomi e clicca

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.