5 Condivisioni

“Non me l’aspettavo. Ero convinto che fosse riconosciuta la causa di forza maggiore. Tra l’altro La Juventus non si era neanche presentata in giudizio e quindi mi lascia ancora più sorpreso la decisione del Giudice Sportivo. Dovrei leggere prima la sentenza per capire quali argomenti addotti dal Giudice, non posso ancora dare valutazioni di carattere tecnico”. Lo ha detto l’avvocato Eduardo Chiacchio, esperto di diritto sportivo, commentando la decisione del giudice sportivo su Juventus-Napoli ai microfoni di Canale 8.

“Il Giudice Mastrandrea è di primo livello, ripeto sono molto curioso come non ha ritenuto che in questa fattispecie non fosse presente la causa di forza maggiore. Ora ci sono altri due gradi di giudizio: la Corte Sportiva di Appello Federale entro un mese, poi entro due mesi il Collegio di Garanzia del Coni. Quindi passeranno non meno di tre mesi per concludere i gradi di giudizio sportivo”, ha proseguito Chiacchio. “E’ da considerare anche cosa farà la Juventus, in secondo grado si costituirà? Sono curioso quale sarà il comportamento processuale dei bianconeri, rivendicheranno la sentenza o continueranno a stare fuori dal processo? Se rimane estranea anche in secondo grado, il Napoli avrà ancora più probabilità di ribaltare il primo grado di giudizio”.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.