Condivisioni 3

Il presidente del Sassuolo Giorgio Squinzi al quotidiano “La Gazzetta dello Sport”.

Si aspettava che il Sassuolo faticasse così tanto?
“Sinceramente no, ma abbiamo pagato il vuoto lasciato da Di Francesco”.

Lo ritrova domenica…
“E gli farò i complimenti, meritava di conquistare la finale di Champions. Ho pensato a lui e a Max Allegri in questi mesi, ci siamo anche sentiti. Posso dire con orgoglio che i due tecnici italiani più bravi sono passati dal Sassuolo, peccato che per uno di loro la Champions stia diventando un incubo. Detto da uno che ricorda tutto delle 7 finali vinte dal Milan”.

Sarà confermato Iachini?
“Dobbiamo parlare del futuro. Iachini è bravo, ma lontano dall’idea di calcio di Eusebio. Il suo gioco non sembra adatto alle caratteristiche di Politano e Berardi. Col 3-5-2 si pestano i piedi, meglio il 4-3-3 anche se devo dire che è mancato il centravanti: Babacar mi ha deluso”.

Politano verso l’Inter?
“Non so, credo sia più per la Roma o il Napoli. E può far bene anche in Nazionale”.

LASCIA UN COMMENTO