1 Condivisioni

14.20 – Sarri su Yarmolenko e le individualità della Dinamo – “La forza della Dinamo non è solo in Yarmolenko ch’è un grande giocatore. Hanno un centrocampo molto forte, abbinano qualità a quantità. Yarmolenko è solo la ciliegina sulla torta. Hanno dei giovani forti, non penso sia un vantaggio per noi”.

14.19 – Sarri sulla fase d’attacco – “Ad Udine siamo stati avvantaggiati dopo il primo goal di Insigne. Abbiamo giocato un ottimo primo tempo, ma ci siamo persi negli ultimi venti metri per i pochi movimenti a dettare la profondità. I nostri attaccanti sono veloci, tecnici e devono giocare di meno spalle alla porta”.

14.18 – Sarri: “Il goal di Udine era evitabile, la partita era di facile gestione eppure l’abbiamo tenuta in bilico. Ci sono passi notevoli da fare, la squadra sta crescendo, dobbiamo essere meno superficiali”.

14.16 – Sarri sui goal fatti – “Questa è una squadra che dev lavorare sulla fase difensiva perchè se avessimo preso qualche goal in meno magari avremo qualche punto in più. Abbiamo preso qualche goal con errori sul retropassaggio o passaggi errati, ma li abbiamo pagati. I numeri difensivi delle ultime quattro partite sono di alto livello, ora dobbiamo cambiare il numero dei goal subiti”.

14.14 – Su Diawara – “Ho intenzione di cambiare quando vedo qualcuno stanco. La scelta di Diawara dipende non solo da lui, ma anche dalle altre scelte del centrocampo. Il ragazzo sta facendo ottime prestazioni ed è normale che lo prenderò in considerazione”.

14.13 – Sulla Dinamo Kiev – “E’ stato difficile per tutti affrontarla, è una squadra non semplice da affrontare. Ci servirà grande lucidità nel preparare la partita senza correre i rischi di sottovalutarli”.

14.12 – Su Albiol – “Si è allenato col gruppo cinque volte su nove, ieri ha lavorato bene e vediamo se ne esce uin maniera brillante”.

14.11 – Sarri su Gabbiadini – “Si allena da ieri coi compagni, vedremo cosa ci diranno gli ultimi due allenamenti. Ha fatto quindici giorni di completa inattività, ma dal punto di vista dell’infortunio sembra sia uscito”.

14.09 – Tocca a Sarri che risponde alla prima domanda: “Domani abbiamo un obiettivo e dobbiamo portarlo a termine. La gara decisiva sarà la prossima, domani cercheremo di vincere una partita difficile perchè la Dinamo Kiev è difficile da affrontare. Gli ucraini non sono stati fortunati, in trasferta hanno perso una sola volta da luglio ad oggi. E’ una partita delicata, più di quello che si possa pensare. Spero che non ci concentreremo solo sul risultato perchè potremmo innervosirci”.

14.08 – Mertens – “Il nostro gioco inizia dai difensori e dal portiere. Eì più facile, così, per gli attaccanti”

14.08 – Mertens sul futuro – “Mi piace stare a Napoli, la mia famiglia sta bene e questo mi rende felice”.

14.06 – Mertens sul nuovo ruolo – “Mi trovo bene perchè gioco di più e mi fa piacere. Sto facendo il mio dovere da centravanti e c’è tanto da imparare. La partita di domani vogliamo vincerla, giochiamo in casa l’ultima gara del girone e vogliamo finire bene”.

14.06 – Mertens: “Siamo tre attaccanti piccoli e dobbiamo giocare vicino tra noi”.

14.05 – Mertens: “Abbiamo battuto la Dinamo in trasferta, ma non è detto che vinceremo anche domani. Sicuro vogliamo i tre punti. Voglio passare il girone, non mi interessa se arriveremo primi o secondi. Non importa”.

14.03 – Mertens sulla vittoria di Udine: “Mi ha fatto piacere la doppietta di insigne, siamo stati tutti felici per lui. Giochiamo bene e per il mister è la cosa principale, siamo stati solo sfortunati. Contro l’Udinese abbiamo ottenuto i tre punti, ma abbiamo sempre giocato bene”.

14.03 – Comincia Mertens: “Vedremo se giocherò domani, se sarà così farò il mio lavoro. Stiamo andando bene in Champion, sappiamo che in Italia è difficile per gli attaccanti”.

Fonte:

calcionapoli24.it

1 COMMENTO

  1. Io intanto ho giocato 500mila sul pareggio a Istanbul… cosi’ come casco casco domani sera sotto non ci vado #ADL

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.