Assente ieri a Trento, Pepe Reina. Il portiere salterà anche il terzo test contro il Carpi, per svolgere lavoro personalizzato con un preparatore, ed il suo esordio – scrive quest’oggi Il Mattino – è previsto con il Chievo tra sei giorni. Un’assenza che non è passata inosservata visto che lo spagnolo è sotto i riflettori per il rinnovo del contratto. Per il club il giocatore può restare fino alla scadenza e non c’è fretta mentre il portiere chiede tre anni a cifre importanti contro un’offerta di uno in più con stipendio da spalmare su due anni più vari bonus ed una clausola.