Condivisioni 6

NAPOLI – “Non ci volevamo snaturare, volevamo restare compatti nella nostra metà campo per creare problemi al Napoli. Purtroppo, come accaduto la passata stagione, abbiamo preso gol alla prima azione e allora tutto si mette in salita: loro hanno sempre soluzioni di grande qualità”. Così il tecnico del Cagliari, Rastelli, a Sky dopo l’incontro con il Napoli: “Poi il calcio di rigore del raddoppio ha chiuso l’incontro. Volevamo la prestazione, rimanere aggrappati all’incontro, queste gare aiutano a crescere. Abbiamo commesso errori contro una squadra che ti punisce alla prima disattenzione. Ma non ci siamo disuniti, di più non si poteva fare, essendo andati subito sotto. Napoli e Juve per lo scudetto? I partenopei sono maturati, penso che se la giocheranno con la Juve. Forse più indietro c’è la Roma, poi non vedo altre. Sosta? Forse preferivo tornare subito in campo senza rimuginare sul ko. Cercheremo in questi giorni di sistemare le cose e ripartire subito coi risultati”.

Vota i migliori in Napoli-Cagliari. Spunta 3 nomi e clicca

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...
Fonte:

corrieredellosport