Condivisioni 5

La settimana di pausa per le nazionali potrebbe non aiutare la distensione del clima verso Napoli-Juventus di domenica 2 aprile. Una sfida importantissima con gli azzurri che vogliono continuare a pressare la Roma per il secondo posto e i bianconeri che hanno fretta di chiudere il prima possibile il discorso scudetto. Eppure si parte già con le polemiche arbitrali, visto che tanti tifosi partenopei sostengono che Miralem Pjanic non sarebbe dovuto essere a disposizione di Allegri per il match del San Paolo.

Il motivo? Durante il match contro la Sampdoria, il centrocampista bosniaco commette un brutto intervento su Linetty. “Un fallo da ammonizione sicura, se non di più” si legge su Twitter ma che Tagliavento, una volta fischiata la punizione a favore dei blucerchiati, ha scelto di non sanzionare.


“Pjanic, diffidato, avrebbe dovuto essere squalificato” è la tesi. Ma si va oltre: viene mostrato un frame immediatamente successivo alla mancata ammonizione in cui lo juventino e Tagliavento si danno il cinque: un gesto che accade spesso in campo ma che, in questo contesto, potrebbe essere letto come una specie di “ringraziamento” per il pericolo scampato.

 Fonte: premiumsporthd.it
  • forzanapoli978 compraci cavani

    Non vedo cosa ci sia di strano, fra compagni di squadra una stretta di mano è una cosa normale.

  • l’anno prossimo gli arbitri a fine partita saranno autorizzati a dare la mano ai rubentini ed a saltare sotto la curva bianconera …. altro che VAR