Condivisioni 5

Che nessuno si permetta di asserire che il Napoli piange. Napoli recrimina e rivendica ciò che le appartiene di diritto. Il rispetto. Perché le partite tra scapoli e ammogliati si giocano su altri campi.

Purtroppo ci ritroviamo (già) troppo spesso a parlare di episodi eclatanti che fanno (e faranno) una gran bella differenza. Sarri si era prodigato, in prima persona, per questa nuova maglia che evidenziasse le trattenute in area…. Ma come si suol dire fatta la regola, trovato l’inganno… Evidentemente, si so’ messi d’accordo e hanno concluso “toccategli tutto, ma non le maglie Kombat Skin!”

Detto ciò, un altro che si è risentito un bel po’ delle passate polemiche sarà stato, sicuramente, Pepe Reina. Il buon uomo, innamorato di Napoli quasi quanto San Gennaro, pronto a tornare da qualsiasi parte del mondo pur di stare accanto a Partenope, è passato da brocco a Santo in una manciata di minuti. Certo, lo spagnolo avrà giocato qualche gara sottotono, ma la classe non decade per una svista o uno scivolone. Reina è fondamentale per questa squadra e chi, ogni tanto, se lo dimentica dovrebbe avere la forza morale di tacere. Nella serata di Genova benissimo anche Koulibaly che, spinto forse dalla noia, decide spesso e volentieri di mettersi la palla sottobraccio e di farsi una scappatella dalle parti di Perin. Così, giusto per ammazzare il tempo…. E gli avversari che gli sbattono contro.

Vorrei chiudere con un appello per la tristezza infinita che segnava il volto di Gabbiadini al momento dell’ingresso in campo. Mai nessuno ha sofferto così prima di lui. Aiutatelo, come non saprei, ma aiutatelo.

Il Napoli resta imbattuto da inizio stagione e guai a chi si permette di cominciare con il solito disfattismo. Chi sta pensando di parlare a vanvera, raggiungesse quelli che facevano altrettanto sul conto di Reina e….. tacessero insieme.

“DOPP ‘A STRAZZIONE, OGNI FESSO E’ PRUFESSORE”

47 COMMENTI

  1. Filmauri Pappon Ranger
    an hour ago
    Ah, un genio questo Lo Monaco. “Comprare qualcosa in meno e tenere Higuain avrebbe dato un segnale”. E certo perché Higuain lo hanno cacciato a calci nel c*lo

    LO MONACO HA RAGIONE DA VENDERE quando dice che la campagna acquisti del Napoli è solo prospettica!!!
    Miettatell cap parrucco’!!
    In più come diciamo anche noi….
    se hai la fortuna di allevare un campione, che senso ha poi rivenderlo senza averlo sfruttato per vincere?
    SEI PEGGIO DI W.DE MAGGIO…
    A CUPPATUR!!!??

    • HIGUAIN È ANDATO VIA PER LA MANCANZA DI UN PROGETTO VINCENTE!!
      Mettiti in testa pure questo!!

      Se il tuo Santone voleva veramente vincere….non lo avrebbe mai venduto!!

      Parola mia ….di Lo Monaco …..è pure di C.Ferlaino!??

  2. Il giornalista Valter De Maggio ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di Radio Goal, trasmissione in onda sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli. “Higuain? Ha lasciato Napoli perchè chiedeva un ingaggio di ben 9 milioni di euro. Richiesta eccessiva considerando anche quanto fattura il club azzurro. E’ questa la verità. E’ stato il Pipita a decidere di andare via, De Laurentiis non lo avrebbe mai ceduto!!

    GRANDISSIMO BUGIARDO LECCA LECCA DEL BURINO…..

    1 il Napoli come ingaggio aveva offerto più soldi della Juve……e in più il giocatore ha ripetuto più volte che NON È ANDATO VIA PER SOLDI.

    2 si è stato il PIPITA a decidere di andar via ma tu sei mai domandato il perché mia caro lecca cu. del burino??
    PER LA MANCANZA DI UN PROGETTO VINCENTE!!
    Odio W. De Maggio!!???????

    • Tu invece lo fai con i tuoi pseudo personaggi che ti inventi sul blog????

      Io almeno mi diverto a rispondere a quel pagliaccio di W.DE MAGGIO….un lecca lecca come tanti ??

      • Io leggo solo “utente bloccato”.
        Il Napoli è forte, ma non scende da solo in campo, ci sono pure gli avversari, oltre all’arbitro & co.
        La nostra squadra va rispettata ed amata in primis dai tifosi e poi tutto il resto.

  3. Mah – speriamo bene. Questo scambio a distanza fra allenatore e presidente alimenta preoccupazioni. Mi dispiacerebbe molto se Sarri se ne andasse alla fine di quest’anno.

  4. Dal Graffio di Corbo. (sembra scitto da me in certi punti)

    Il presidente deluso da Napoli e Sarri

    Aurelio De Laurentiis ha scritto un messaggio dalla Cina.
    Oltre il velo di cortesia se ne coglie agilmente il significato. Un
    cordiale ultimatum. Il presidente è deluso. Gli amici del Graffio hanno
    già letto la nostra opinione. De Laurentiis sembra ribadirla.

    Ecco il messaggio:

    Torniamo al messaggio. Va letto tra le righe. De Laurentiis blocca il
    vittimismo dei rigori negati e rimarca che ha speso 128 milioni. Non può
    sopportare che il centrocampo più forte d’Italia, forse d’Europa, perda
    proprio nella sua zona la sfida con il Genoa. Ha giocato in inferiorità
    numerica, come rilevato nel Graffio precedente. Con uno sbiadito
    Hamsik, con un evanescente Jorginho, con un compassato Allan. Si è
    ammorbidito per noia pura persino Zielinski. Degli altri nessuna
    traccia. Quando saranno utilizzati?

    La sostituzione di Milik con Gabbiadini non ha risolto nulla. Andavano
    messi insieme i due lasciando Insigne appena Entrato. Un modo per
    costringere almeno nel finale il Genoa a trasformare la difesa da 4 a 3 e
    per eliminare la superiorità a centrocampo. Qualcuno, magari Giuntoli,
    queste finezze dovrebbe farle notare all’ottimo ma nonocorde Sarri.

  5. Utente bloccato.
    Mettere il paraocchi dinnanzi a chi vi sbatte in faccia la dura realtà dei fatti non vi servirà a nulla. Anzi dimostra solo tutta la vostra infantilita’.
    Gueeee nu voglie senti’ o NAPULE è Fort….gueeee grande presidente….gueeee tutti a CARCIOFF…..GUEEEEEEE……vincimm o scudett! !

    Mettitavell cap il Napoli per l’ennesimo anno NON SI È RINFORZATO PER VINCERE.
    Il mercato fatto quest’anno è solo prospettico. Per l’immediato NU è BBUON! !

    Per vincere si doveva…..
    o confermare il PIPITA e completare la squadra con quei pochi ma buoni giocatori per innalzare il tasso tecnico della squadra…..
    O venderlo e con i suoi soldi allestire una grande squadra con almeno 3 campioni già formati.

    POI COME SEMPRE IL TEMPO MI DARA’ RAGIONE BASTA ASPETTARE.

    E ADESSO BLOCCA BLOCCA!!????

  6. In più c’è da dire una cosa:
    CHE SENSO HA ALLEVARE DEI PSEUDO CAMPIONI SE POI LI RIVENDI?
    Se hai la fortuna di crescere un campione va prima sfruttato per vincere!!
    Ma si sa la politica di DE CLAUSOLAS è indirizzata solo a fa SOLD, non a caso ha già prezzato tutta la sua mercanzia.

    Perciò allo stato dei fatti per me prima affonda il suo giocattolino è meglio è x tutti.

    VUTT A FUNNA’ TUTT COS VUTT VU!!??

  7. Corbo rivela al popolo dei tifosi azzurri la delusione di ADL? Vabbene, ma chi ricorda al Deus ex machina che con Sarri in panchina la campagna acquisti dovrebbe finire all’inizio del ritiro e non il 31 agosto?
    Con questo non voglio esimere Sarri da ogni colpa, il suo Napoli continua a giocare bene, ma forse qualcosa andrebbe cambiato.
    Fase difensiva da mettere a punto perché comunque si rischia sempre oltre il dovuto, non è possibile dimezzare le proprie potenzialità con tutte le squadre che la mettono sul piano fisico e che bloccano i portatori di palla, non è possibile giocare come se ci fosse ancora Higuain: a Genova non ho visto un solo cross decente degli esterni bassi e alti, pur avendo un centravanti che da il meglio di se nel gioco aereo.

    • Infatti. Sarri spesso mi irrita perché è di una prevedibilità
      sconcertante, ma posso capire le sue riserve nel mandare allo sbaraglio
      due ragazzi che sono arrivati due giorni prima della chiusura di
      calciomercato in una situazione così delicata e con i colonnelli della
      squadra – quelli che dovrebbero guidarli e dare l’esempio –
      completamente allo sbando.
      Erano due mesi che stavamo dietro a Rog e
      a Diawara. Se li avessero presi subito probabilmente a quest’ora
      avrebbero già esordito contro il Palermo.
      Va altresì detto, per
      inciso, che contro il Palermo quei ragazzi si potevano far esordire a
      prescindere. Sarri è anche eccessivamente conservatore. Stendiamo un
      velo pietoso.
      In ogni caso non mi sembra che l’estenuante tattica
      attendista sul mercato ci abbia permesso di risparmiare chissà cosa. E
      DOVE È FINITO Giaccherini?

      • Potevano esordire, potevano giocare.
        Per me solo Sarri può sapere chi deve e quando devono giocare i nostri giocatori, per il semplice fatto che è lui che li vede tutti i giorni sul campo, non tu.
        Piena fiducia in Sarri.

          • Non è vero ti sbagli. Poi se non accetti il fatto che con ADL non si vince è un problema tuo.
            Sarri è colui che tutti i giorni sul campo vede i nostri giocatori no tu.
            Tocca a lui decidere chi quando e come.
            Oltre a Dela ti vuoi mettere pure tu al suo posto?

          • Sarri è umano e può sbagliare. E ha già sbagliato in passato.
            Vedi, io non ho tesi a prescindere. Se penso che la squadra giochi bene o male, lo scrivo. Se penso che la società si comporti bene o male, lo dico.

            Voi contestatori invece esprimete qualunque commento, qualunque rilievo e osservazione con un unico scopo in testa: dimostrare che ADL è un egoista che pensa solo ad arricchirsi sulle spalle dei tifosi e che che gestisce la società in modo dilettantesco.
            Punto.

            Quindi non elogiate Sarri perché Sarri merita di essere elogiato, ma perché ha criticato la società e dunque De Laurentiis. “Il nemico del mio nemico è il mio amico”. Ecco, io questo modo di ragionare lo trovo assurdo.

          • Se oggi siamo in c.l. ringrazia Sarri che con il suo gioco siamo andati oltre le nostre vere potenzialità.
            Su Adl ormai è una storia vecchia e saputa, è inutile annoiare chi ci legge.
            Con lui non si vince.

          • Io ringrazio lui, ringrazio la società e i giocatori, perché tutti hanno contribuito in egual misura a ottenere questi risultati e a portarci ai vertici del calcio italiano. Se siamo stabilmente ai vertici del calcio italiano lo dobbiamo a ADL, e lo eravamo PRIMA che arrivasse Sarri.

          • TACI che se c’era ancora il tuo Benitez oggi eravamo ancora fuori dalla Champion!!
            Per il resto siamo stabili dici bene….Tutto secondo i piani del tuo SANTONE??

          • Da quando in qua nel calcio vieni ricordato se ti mantieni stabile?
            Rimanere stabile serve solo ad arricchire le casse di Adl.
            Non è vero che tutti hanno contribuito in egual misura ad ottenere dei risultati. Vedi Benitez!

          • Poveretto.
            Benitez ha portato a Napoli giocatori come il tuo adorato Gonzalone, Mertens, Reina e Callejon. Giocatori di una caratura che il Napoli fino a quel momento non aveva mai avuto. Gli unici assi se li era cresciuti in casa. Inoltre ha vinto una coppa Italia e una Supercoppa. Dì quello che vuoi, ma ha contribuito anche lui alla crescita della società.

  8. Discorso Sarri.

    Per l’ennesima volta l’allenatore ci sta facendo capire che la squadra non è da primo posto e quindi giustamente non è obbligato a fare miracoli punto!!
    Il Gap con la Juve non tocca a lui colmarlo ma toccava a DE CLAUSOLAS!!

    Perciò il PIECORO è inutile che ci venga a raccontare che ha speso 128 milioni…. perché con quei soldi ha comprato solo dei giovani prospettici!!

    Allo stato attuale delle cose per me il NAPOLI è come il 69……comm o vuot e comm o git esce sempre 69!!

          • Certissimo. Hai fatto già bannare il povero Luis.
            Giorgio aiutami sul blog mi cuffeano???

          • Ma ancora ci discuti con questo? È una perdita di tempo. L’unica cosa che vuole dimostrare è di avere ragione. A prescindere: Mazzarri, ADL, Sarri, il Napoli. Sono tutti stupidi pretesti per poter dire: io sono un genio e voi non capite un accidente.

            E lo fa con argomenti di un criaturo di 5 anni, abusando con maiuscole e faccine e provocando e trollando in continuazione, povero demente.

            Ora, in mezzo a tutta quella monnezza indifferenziata che ha in testa ogni tanto si intravedono barlumi di un neurone che funziona a corrente alternata. Ma mi sembra poco per instaurare un dialogo. È molto più costruttivo cercare di insegnare la tabellina del 3 a una lumaca.

          • Io grazie al tuo Santone ho sempre ragione …anzi le so tutte!!
            Ha comm m piac quando ti rode il fegato mammama’???

            Per il resto hai scritto un post SENZA COSTRUTTO E PIENO DI LIVORE??

          • Al momento chi è andato fuori discussione e quindi TROLLANDO qua è solo il tuo amichetto Wpocho inserendo nella discussione delle strane pratiche sessuali??

            Per il resto se evidenzio che con il tuo burino non si vince un AZZO non è trollare…… ma solo riportare la realtà dei fatti che tu non vuoi accettare!!….
            ……e di conseguenza bumm!!…ti si schiatta il fegato!!?????

          • Ma ti leggi? E poi continui a usare le faccine senza nemmeno capirne il significato. Ma quanto sarai fesso? Basta, ho perso abbastanza tempo con te. Parlare con te di calcio è come scavare una buca e riempirla in continuazione.

  9. Gli esterni che siano alti o bassi per effettuare un cross decente (ovvero arrivare sul fondo e crossare a ritroso) perchè un attaccante possa colpire devono superare l’uomo

  10. Ormai è evidente che il rapporto tra Sarri e De Laurentiis si sta logorando.
    Il mercato, l’assenteismo e addirittura il sostituirsi all’allenatore consigliando moduli e schemi, stanno allontanando il nostro tecnico.
    Dopo Mazzarri e Benitez toccherà pure a Sarri mandarlo a quel paese.

  11. Ma tutta questa depressione per un pareggio a Genova?
    E quando arriverà una sconfitta che farete il turno sul ponte di via Pietro Castellino?
    Vi avverto che hanno messo delle reti altissime in ferro e vi conviene avvelenarvi che fate prima. Ma forse già siete avvelenati di proprio da una classica intossicazione che si chiama “TORTO”.
    È brutto avere torto e ammetterlo, cavolo se è brutto. Non vi scende il fatto che un Napoli anche se non al meglio è lì dove non avevate previsto e adesso trovate lo spunto con un pareggino per tirare la testa fuori come le tartarughe. Ma restate nel carapace che è meglio, prima perché non capite di calcio e secondo rischiate di vedere un Napoli vincente che vi potrà far aumentare il veleno accumulato.
    Ora anche Specchia che spesso è stato ospite di Azzurrissimo… ma jate a fatica’. FNS

    • A fine campionato ci dirai di nuovo che si sapeva? Ci parlerai del tribbbunale delle nostre POVEVISSIME POSSIBBBBILITA?
      ????

LASCIA UN COMMENTO