Condivisioni 2

Il Napoli ha un tesoretto in casa, pronto per essere speso. Il club azzurro, come riferito dal ‘Corriere dello Sport’, ha intenzione di mettere sul mercato sia Leonardo Pavoletti che Duvan Zapata, che a fine stagione tornerà dal prestito all’Udinese.

Il primo è arrivato a gennaio dal Genoa in cambio di una quindicina di milioni ma ha trovato pochissimo spazio. Le gerarchie offensive del Napoli sono chiare: Mertens è la primissima scelta per il ruolo di punta centrale mentre Milik è il suo alter ego.

In vista del prossimo anno i partenopei confidano sulla completa reintegrazione negli schemi di Sarri dell’attaccante polacco, che sarà come una sorta di nuovo acquisto dopo l’infortunio che lo ha tenuto ai box per buona parte della stagione.

Pavoletti, invece, andrà via. Gli estimatori (Fiorentina in testa) non mancano al centravanti classe 1988, che è partito da titolare in campionato soltanto contro Chievo e Crotone. Nessun goal per lui con la maglia del Napoli, l’addio è scontato.

Lo è anche per Zapata, reduce da un biennio positivo in prestito a Udine. Il colombiano piace sia in Italia che all’estero e il Napoli non dovrebbe avere problemi a collocarlo altrove. Acquistato quattro anni fa dall’Estudiantes per circa 7 milioni, ora Duvan dovrebbe essere ceduto per una cifra superiore. Il Napoli si fa due conti: in casa potrebbe avere una ventina di milioni da poter reinvestire. Goal.com

  • Prudenzio©-Capo dei DISTURBATI

    Pavoletti andrebbe ceduto rapidamente, sennò prima che arriva a destinazione…

    • aspettiamo il prossimo calendario, vediamo con chi giochiamo la prima, e glielo facciamo trovare già in campo

  • AntonioMarano

    Il prossimo anno ci saranno i Mondiali in Russia, quindi nella prossima stagione molti giocatori accetteranno mal volentieri la panchina, soprattutto quelli convinti di giocarsi le ultime carte di carriera.
    Pavoletti ha sentito l’odore della maglia nazionale ma la sua carriera è stata troppo condizionata dagli infortuni. Se il ragazzo vedrà la strada di una possibilità titolarità altrove, credo farà pressione per andarsene visto che qui sarà la terza scelta.
    Se dovesse andar via Leonardo, a questo punto farei contento Umberto ‘o Prifessò con un bel pensiero a Quagliarella. Fabio sarebbe quella qualità ed esperienza che potrebbe rientrare utile al bisogno.

    Il problema di sopra non vedrà investito molti giocatori attuali del Napoli. Jorginho ha poche speranze di rivedere la maglia azzurra e Diawara è ancora sul filo della scelta europea o africana. Allan non è nel giro della sua nazionale, mentre Callejon sembra essere appena uscito dalle scelte del selezionatore spagnolo. Albiol è nella stessa situazione, mentre Reina è pur sempre la terza scelta.
    Il resto sono quasi tutti titolarissimi e con nessun affanno di essere estromessi.
    Quindi non grossi problemi per Sarri, anche se il tutto dipenderà da chi resterà in azzurro e chi verrà.