omeopatia-granuli

Molti conoscono l'omeopatia per esperienza diretta, mentre altri ne hanno solo sentito parlare, ma la maggior parte delle persone quando sente nominare "medicina omeopatica" storce il naso ed ironizza sull'accostare il termine "medicina" all'omeopatia. Nonostante gli scettici e i dubbiosi è innegabile il fatto che il più famoso tra i rimedi "alternativi" è sempre più apprezzato e conosciuto in Italia, tanto che ben 8 milioni di italiani hanno scelto di curarsi con rimedi omeopatici.

Per chi volesse approfondire la conoscenza dell'omeopatia e provarne l'effetto in modo diretto potrà approfittare dell'iniziativa che si terrà giovedì 10 aprile in tutta Italia: "Omeopatia Porte Aperte". In tutto il Paese saranno più di 300 gli studi medici e i veterinari dove sarà possibile effettuare check-up gratuiti e provare dei rimedi alternativi ai farmaci allopatici. Per quel che riguarda la Campania si sta riscontrando un considerevole incremento di medici e veterinari che utilizzando il principio del "curare senza nuocere" contando ben 500 medici che prescrivono rimedi omeopatici accostandoli alle cure tradizionali (allopatiche) e 60 che prescrivono e curano i propri pazienti esclusivamente tramite la medicina omeopatica. 

L’iniziativa è promossa dal Ce.M.O.N. – PRESIDIO OMEOPATIA ITALIANA con la collaborazione di LUIMO (Associazione per la Libera Università Internazionale di Medicina Omeopatica), FIAMO (Federazione Italiana Associazioni e Medici Omeopati), SIMO (Società Italiana di Medicina Omeopatica) e SIOV (Società Italiana di Medicina Omeopatica) e dell’Associazione per la Medicina Centrata sulla Persona ONLUS.

Per conoscere i nomi e i recapiti di medici e veterinari che aderiscono all’iniziativa sono a disposizione i seguenti numeri: 081.7614707 e 320.7232183 dalle ore 9.30 alle 18.00, oppure si può visitare il sito presidiomeopatiaitaliana.it

 

 Giorgio Perillo

 Laureando in Giurisprudenza, collaboratore di "Azzurrissimo", ideatore e CEO di TechnoAdvice, il sito per gli appassionati di tecnologia ed informatica. 

 Info: http://www.giorgioperillo.it

 

  • Fundador

    Ci vorrebbe una bella cura omeopatica anche per il nostro Napoli, che alterna momenti esaltanti a delusioni cocenti 🙂

  • Andrea88

    Roberto non volevo fare nessuna polemica, però ti invito a rivedere la punteggiatura, perché da come hai scritto sembrava ti riferissi al Borussia! Con stima 😉

  • luis05


    Fundador:

    Ci vorrebbe una bella cura omeopatica anche per il nostro Napoli, che alterna momenti esaltanti a delusioni cocenti

    ahahahhhhahahahahahahahahahaa grande 😀

  • AntonioMarano (Ninnillo)

    Scusa Chopper, non ho visto un Real squilibrato ma una squadra non scesa in campo perché forte del 3 a 0 casalingo.
    Gli spagnoli sono stati fortunati perché hanno rischiato tantissimo contro un Borussia molto determinante nel fare l’impresa ma mancante del suo cannoniere, Lewandowsky, che non ha confermato la stessa partita dell’anno scorso.

    Il PSG è stato buttato fuori dall’esperienza. Si vede che è una squadra abituata alle capacità dei suoi singoli, Venute meno queste, è una squadra non all’altezza delle aspettative.

    Vorrei un calcio diverso… ecco, quello pulito e onesto del Borussia Dortmund.

  • roberto

    Va bè, non ho voglia di fare nessuna polemica. Va tutto bene. Se commentassi una partita in Indocina (se esiste ancora) trovereste il modo di pensare che stavo parlando in maniera indiretta del Napoli..ovviamente per denigrarlo.

    Meglio le cure omeopatiche. Ho amici e parenti fervidi sostenitori di questa branca della medicina di Asclepio/Esculapio.

  • johnny (hopeful)

    Ora la domanda è: Cavani e Lavezzi sono giocatori vincenti in campo internazionale?

  • roberto


    AntonioMarano (Ninnillo):

    Scusa Chopper, non ho visto un Real squilibrato ma una squadra non scesa in campo perché forte del 3 a 0 casalingo.
    Gli spagnoli sono stati fortunati perché hanno rischiato tantissimo contro un Borussia molto determinante nel fare l’impresa ma mancante del suo cannoniere, Lewandowsky, che non ha confermato la stessa partita dell’anno scorso.
    Il PSG è stato buttato fuori dall’esperienza. Si vede che è una squadra abituata alle capacità dei suoi singoli, Venute meno queste, è una squadra non all’altezza delle aspettative.
    Vorrei un calcio diverso… ecco, quello pulito e onesto del Borussia Dortmund.

    Mica ho detto che mi è antipatico il Borussia. Ho solo detto che il Real Madrid (così l’ho visto ..che ci posso fare se non concordo con le vostre tesi) mi sembrava una squadra messa male in campo e gente mal dispsota a lottare e correre, senza un equlibrio a centrocampo e un’ idea di gioco. Questo ho visto..poi come si dice UBI MAIOR MINOR CESSAT.

  • luis05


    roberto:

    Va bè, non ho voglia di fare nessuna polemica. Va tutto bene. Se commentassi una partita in Indocina (se esiste ancora) trovereste il modo di pensare che stavo parlando in maniera indiretta del Napoli..ovviamente per denigrarlo.
    Meglio le cure omeopatiche. Ho amici e parenti fervidi sostenitori di questa branca della medicina di Asclepio/Esculapio.

    ahahahah 😀 …….sei un Mito 😀 ……..la partita in Indocina poi è spettacolare ahahahahah ……..Grande Roberto 😀

  • luis05


    johnny (hopeful):

    Ora la domanda è: Cavani e Lavezzi sono giocatori vincenti in campo internazionale?

    bella domanda …….. io non ho visto le partite di stasera ma penso che il collettivo fa sempre la differenza …………vedi Ibra in un caso e Messi in un altro 😉

  • roberto

    vabbè, buonaotte. Intanto il mio obiettivo (3 posto mi auguro di averlo raggiunto).
    Non capisco perchè Dela si sia incavolato perchè abbiamo perso con il Parma. Ma veramente pensava che potessimo raggiungere la Roma?
    Non c’erano i presupposti. A fine campionato squadre in salute riescono a centrare l’obiettivo vuoi la salvezza vuoi lo scudetto.
    Solo una volta ho assistito ad una debaclè clamorosa. Quella del napoli dell’anno dopo il primo scudetto.
    Non credo che, come sostemgono i più, alcuni giocatori si vendettero le partite. piuttosto credo che avendo dovuto anticipare la preparazione perchè dovevamo giocare contro i Real Madrid, poi l’abbiamo pagato nel finale del campionato.
    tutto qui.

  • AntonioMarano (Ninnillo)

    Chopper, abbiamo detto quasi la stessa cosa!

    Poi la mia frase sul Borussia e il calcio dei poveri… era solo una cosa che sento perché rappresenta più il mio Napoli, rispetto ai PSG, Real etc. etc.
    Tutto qui!

    Buonanotte a tutti!

  • franes


    roberto:

    Va bè, non ho voglia di fare nessuna polemica. Va tutto bene. Se commentassi una partita in Indocina (se esiste ancora) trovereste il modo di pensare che stavo parlando in maniera indiretta del Napoli..ovviamente per denigrarlo.
    Meglio le cure omeopatiche. Ho amici e parenti fervidi sostenitori di questa branca della medicina di Asclepio/Esculapio.

    assolutamente no……l’omeopatia non è una branca della medicina di Esculapio…..
    è una disciplina nata circa due secoli fa (!) che si basa su principi del tutto diversi
    (la medicina “ufficiale” è allopatica ,cioè ha rimedi che hanno azione del tutto opposta al male…l’omeopatia presuppone di curare con rimedi che “simulano” la malattia) io appartengo alla categoria degli scettici profondi……..quando leggerò qualche pubblicazione scientifica seria di studi a doppio cieco controllato (fino ad ora manco una col lanternino) forse potrò ricredermi……
    p.s.: per quelli non del settore….a doppio cieco controllato vuol dire che nè lo sperimentatore nè il paziente sanno sa si sta assumendo un principio attivo o un “placebo”……..
    sinora ci fidiamo di quello che dicono le persone….non esiste modo di sapere se effettivamente i rimedi omeopatici funzionano….non esistono metodi oggettivi di valutazione…….
    tempo fa in America sperimentarono un farmaco epatoprotettore……ebbene dopo due mesi i pazienti che assumevano il placebo avevano le transaminasi più basse rispetto a quelli che assumevano il farmaco….ergo…..i farmaci epatoprotettori non esistono…….. e …… i pazienti quando assumono qualcosa (anche se non ha alcun effetto farmacologico) tendono anche ad avere stili di vita migliori……. a meno che il talco (che è il maggior componente inerte dei placebo) non sia “miracoloso”!

  • ENZOLONE

    MA IO RICORDO ANCHE LA CLAMOROSA RIMONTA DELLA LAZIO SULLA JUVE SCONFITTA A PERUGIA ……. E DELLA JUVE SE NN SBAGLIO SULL’INTER DI RONALDO CHE PERSE A ROMA CN LA LAZIO……..