Condivisioni 16

Il Napoli stravince al San Paolo contro il Benevento, per 6-0. Gli azzurri passano in vantaggio dopo neanche 3 minuti, grazie alla rete di Allan. Gli ospiti non sono mai scesi in campo oggi, non dimostrando grinta e non mettendo mai in difficoltà la squadra allenata da Sarri. Il parziale si chiude sul 4-0, con le altre tre reti che arrivano ad opera di Insigne (con un vero gioiello tirando da fermo), Mertens e Callejon. Nella ripresa il Napoli abbassa il ritmo, probabilmente per risparmiare energie in ottica Lazio. La quinta rete arriva su rigore, trasformato da Mertens. Ottima la prestazione anche di Ghoulam, che realizza due assist. Scendono finalmente in campo Giaccherini ed Ounas, subentrati nella ripresa rispettivamente al posto di Insigne e Callejon.

REINA: non deve compiere alcuna parata in questo pomeriggio. S.V.

HYSAJ: si fa vedere poco in fase offensiva, non sovrapponendosi con frequenza sulla corsia di destra. Concentrato nella fase di non possesso. Interessante però una sua incursione, grazie alla quale si rende pericoloso in fase offensiva, con un tiro respinto da Belec. VOTO: 6

ALBIOL: gara senza sbavature. Amministra bene il gioco da dietro. VOTO: 6

KOULIBALY: per poco non riesce a segnare, sprecando una buona opportunità al 45′. Nessun problema in fase difensiva. VOTO: 6

GHOULAM: suo l’assist per il gol di Insigne, fornito con un cross rasoterra. E’ dell’algerino anche l’assist per la rete di Callejon, sempre grazie ad un cross rasoterra. Domina sulla corsia di sinistra. VOTO: 7,5

ALLAN: sblocca lui le marcature, dopo appena tre minuti di gioco, seguendo bene l’azione e facendosi trovare al posto giusto ed al momento giusto per realizzare con un facile tap-in. Gioca una partita di ottima qualità. VOTO: 7,5 (dal 73′ ROG: S.V.)

JORGINHO: gioca tanti palloni e lo fa in maniera precisa, facilitato anche dalla mancata pressione degli avversari sul portatore di palla. VOTO: 6,5

HAMSIK: al 24′ per poco non batte Belec, con un bel colpo di testa in tuffo, respinto però dall’estremo difensore sannita. Ci riprova allo scadere del primo tempo, ma la sua conclusione da fuori vieni respinta in angolo da Belec. Rimane per la prima volta in campo per tutto il corso del match. Buona la sua prestazione, peccato solo che non riesce a comparire sul tabellino dei marcatori. VOTO: 6,5

CALLEJON: per poco non riesce a far gol al 7′, con un colpo di testa che termina di poco a lato. La rete per lui arriva al 32′, su assist di Ghoulam. VOTO: 7 (dal 66′ OUNAS: fa vedere qualche spunto interessante. Si procura il secondo calcio di rigore per il Napoli. VOTO: 6,5)

MERTENS: è sua la terza rete del Napoli, che arriva sfruttando un assist al bacio di Insigne, al 27′. Spreca una buona opportunità per segnare al 43′. Realizza una doppietta nella ripresa, su calcio di rigore. Arriva anche il gol che vale la tripletta, sempre dal dischetto, al 90′. VOTO: 8

INSIGNE: realizza al 15′ un gol che è un vero gioiello, con un tiro da fermo alla Ronaldinho, su assist di Ghoulam. Suo l’assist per il terzo gol dei partenopei, ad opera di Mertens. Oggi riesce a disputare una prestazione da vero fuoriclasse qual è. VOTO: 8 (dal 57′ GIACCHERINI: procura lui il calcio di rigore. VOTO: 6)

ALL.SARRI: sceglie la formazione tipo con i “titolarissimi”, nonostante a breve ci sia il difficile impegno infrasettimanale in casa della Lazio. Il suo Napoli stravince il match, dominando per tutto il corso della gara e portando a casa la quarta vittoria su quattro in campionato, con un risultato decisamente rotondo. VOTO: 8