Condivisioni 7

Dries Mertens, attaccante del Napoli, ha parlato a Premium Sport dopo la vittoria sulla Sampdoria. Ecco quanto evidenziato da “Napoli Magazine”: “Abbiamo fatto molto bene, difficile dire cosa provo per questo terzo posto. Gol che non è bastato per la classifica cannonieri? Non posso darmi un voto. Ho firmato il rinnovo perchè vogliamo vincere qualcosa di importante insieme. Scudetto? La voglia c’è sempre. Stiamo giocando un bel calcio, grazie al mister, avanti su questa squadra. Anche le altre squadre sono forti. Il calcio più bello? E’ positivo, e’ il secondo anno con Sarri che è un grande mister. Fa piacere giocare con lui. Un pensiero per i tifosi? Abbiamo fatto 86 punti, con tanti record. Ripartiamo da qui”.

  • SteveAustin

    Solo applausi per questo Napoli,nessun rimpianto.
    Il Napoli gioca un gran calcio e del palazzo me ne fotto ma memorizzo ciò che vedo.
    La capolista negli ultimi due anni ha ricevuto aiuti provvidenziali in momenti cruciali del campionato.

    E il calcio italiano che deve fare un passo verso la trasparenza del risultato sportivo assumendosi tutte le spese per garantirle ai tifosi,esattamente come avviene negli altri sport.
    E comunque posso capire che la *uve sia l’orgoglio nazionale ma mi sembra anomalo che il calcio italiano non auspichi,arrivati al sesto scudetto di fila,un rinnovamento ,una novità una competizione che ci distingua dal piattume di un campionato scozzese o norvegese.

    A Cardiff spero in una partita verità che dirà anche qualcosa degli azzurri.

  • Come si può fare un grandissimo campionato come questo ed avere la sensazione di uscirne sconfitti? Solo in Italia …….

  • ENZOLONE MAREK DRIES

    Onore al palermo
    Complimenti al Crotone
    Almeno in coda calcio vero
    Al contrario delle magagne in vetta.
    Orgoglioso del mio Napoli

  • Onore al Palermo e complimenti al Crotone che restituiscono un po di credibilità a questo campionato …. forza Sud

  • A quella m…a di Pipita Pig fategli vedere le immagini dell’ultima di Totti, fategli vedere cosa significa essere uomini e sposare una causa!!!

  • forzanapoli978 compraci cavani

    Contento per il Crotone. Amo queste favole in un calcio corrotto

  • Lorenzo ha fatto un gol stratosferico …. Se arriviamo così ai preliminari asfaltiamo chiunque …. ora la palla passa alla proprietà …. staremo a vedere …..

  • Umberto

    Ancora a dire sciocchezze:
    Sposare una causa è raro anche per ragazzi nati nel luogo della squadra… del cuore…e ja….
    Ma di che parlate…
    Il Pipita è un argentino nato in Francia e calcisticamente cresciuto nel Real Madrid…
    Ma quale causa doveva sposare…???
    Suvvia, che senza gli oltre 4 milioni GIUSTAMENTE non l’avrebbe sposata neppure Insigne….
    Diciamo le cose come stanno.
    Totti è un’eccezione…
    NON facciamo dell’eccezione una regola…
    Un’ eccezione che …alla Roma… è costata molto più di tantissimo…tra l’altro.

    • AntonioMarano

      Il Pipita è cresciuto calcisticamente nel River, poi è diventato la puta del pallone come tanti campioni.
      Totti è figlio di Roma, la quale comunque gli ha garantito un grande stipendio fino quasi alla fine, ma poteva tranquillamente andare in un Real Madrid o Barcellona, meglio in Inghilterra o al Bayern per vincere moltissimo e guadagnare 100 volte quello che ha avuto dalla Roma calcio.
      Solo che lui ha scelto l’eternità nel cuore della sua gente e questo non ha prezzo.

      • Umberto

        Una bella eccezione, bella proprio perché eccezionale:
        non rammarichiamoci se la stragrande maggioranza fa legittime scelte diverse perché l’eccezione appunto NON È UNA REGOLA.
        PRETENDERLA DAL Pipita … è una …a..zzata.

        L’errore fu di DELA… ma credo che non si sia affatto trattato di un errore.

        • AntonioMarano

          Non mi sono mai aspettato nulla dal Pipita, una puta era e una puta rimane. Puta del pallone, sia inteso!

          Noi potremmo avere il nostro Totti e oggi Lorenzo ha avuto numeri da grandissimo campione.

    • SteveAustin

      Esempio di Insigne non mi sembra pertinente in riferimento al Bretone.
      Sono situazioni completamente differenti,peraltro seguendo il tuo discorso neppure Totti sarebbe un’eccezione visto che ,come ricordi,alla Roma è costato tantissimo.

      Dovremmo pure aprire una parentesi su quanto ci vedano lungo quei tifosi che lo definivano un giocatore di serie B.

      • Umberto

        Come ricorda AntoMarano altrove avrebbe probabilmente vinto e guadagnato moooolto di più, forse … giocando mooolto meno.
        Il fuoriclasse è tale ovunque… e Totti lo è eccome., ma in un luogo diverso da Roma, non so se la resa sarebbe stata uguale.

        • Eccome

        • SteveAustin

          Storicamente in Europa però i contratti sono esplosi con i Messi e i Ronaldo quindi la generazione successiva.

          Totti alla Roma non prendeva poco.
          Grandissimo giocatore.
          Se ripenso al campionato vinto però la vedo più come una vittoria da legare al nome dei Sensi che a quello di Totti onestamente.

      • ENZOLONE MAREK DRIES

        Insigne all’avellino in b lo volevano dare
        Quante bestemmie

  • Umberto

    Onore al Crotone…che dopo due mesi sembrava del tutto inadeguato alla serie A.

    Ma stasera la favola l’ha scritta il Palermo.

  • Umberto

    Non commettiamo l’errore di credere che STIAMO BENE COSÌ:
    È la strada che di solito… porta a …perdere.
    Intanto i messaggini sui social ci fanno credere che Ghoulam …oppure Khoulibaly …NON sembra che resterà…
    Vediamo chi VERRÀ.
    Perché più di qualcuno di GRAN LIVELLO….DOVRÀ ARRIVARE…

  • forzanapoli978 compraci cavani

    Lasciamo stare i paragoni Totti è stato il re di una città un simbolo. Il Maialino viene da una famiglia col papà che è passato dal Boca al River. Purtroppo se ci siamo legati a quello lì è che noi abbiamo facilità a legarci e quello lì ha fatto le sceneggiate sotto la curva, e dava l’idea che ci teneva. Ma probabilmente in questo mondo fingere è facile.

  • forzanapoli978 compraci cavani

    Mertens 28 gol commento di qualcuno a iniziò stagione : ma è un brocco, sopravvalutato, vuoi mettere con Perisic?

  • Goldstein

    Il saluto finale di Totti è da brividi.
    Per chi pensa che vincere un trofeo sia l’unica cosa che conta. C’è altro, molto altro

  • RAGAZZI, come ogni estate ci divertiremo tantissimo qui sul blog con le notizie di calciomercato.
    E’ stata una bellissima annata per il Napoli ma anche per noi qui su Azzurrissimo.
    GRAZIE A TUTTI VOI!!! https://uploads.disquscdn.com/images/706f78462e3a058b169185faad72725d3ff4286a85526ad473fc8145d0774190.jpg

  • NUOVO POST

  • Cambiate articolo

  • cambiate post