Condivisioni 1

Alfredo Pedullà, giornalista di Sportitalia, ha parlato del mercato del Napoli ai microfoni di Canale 8 alla trasmissione Ne Parliamo il Lunedì: “Segnalo che la posizione di Kessiè è sempre legata a Maurizio Sarri. Nelle ultime ore è stata alzata l’offerta sull’ingaggio, da 1.8 siamo quasi a 2.5 milioni annui, ciò significa che la sua presenza sarebbe importante qualora partisse un centrocampista e alcuni indizi portano ad Allan”.

Fonte:

tuttonapoli.net

11 COMMENTI

  1. Ci serve piu’ Conti che Kessie, ma vanno benissimo anche entrambi, straconsigliati dal leonedatastiera.

  2. Quindi vanno via KK, Mertens, Ghoulam, AIlan, forse Insigne..
    Prendiamo invece Conti, Kessie e il morettino del Burkina Faso.
    Resta al 100% il Paccoloso e Sarri pure ma con il muso.
    In pratica una rivoluzione…
    Ma per favore…
    Caro Mister, se così fosse, FUJETENNE!

  3. Sarri DEVE restare altrimenti bisogna cambiare mezza rosa.
    Il centrocampo non si tocca, diversamente che centrocampo del futuro è??
    In attacco si alterneranno Milik e Mertens, no a Paccoloso acquisto frettoloso (fa rima).
    Unico partente sicuro per me é KK.
    Se partisse Ghoulam non mi strapperei i pochi zilli che mi sono rimasti.
    Poi però basta, sostituiamo degnamente i partenti (non con Barreca please) e completiamo la rosa, un buon portiere, il sostituto di Maggio, un esterno alto mancino che gioca a destra.
    Mi basterebbe così.

    • Quello è tifoso del Milan (dicono e dice anche lui), da quando era in fasce.
      Sono convinto che se a 13 anni fosse andato nelle giovanili del Napoli (ma ci sono??) adesso direbbe di avere il cuore azzurro.
      Impossibile prenderlo.

LASCIA UN COMMENTO