Condivisioni 2

“Neanche il più spietato degli sceneggiatori avrebbe immaginato un copione così. Con il Napoli che aveva cominciato a credere sul serio alla Champions impossibile fino alla vigilia, incoraggiato e sorpreso dalle notizie in arrivo da Roma: Genoa avanti all’Olimpico, Samp in ginocchio a Marassi, e l’ennesimo sfoggio di spettacolo e gol che sembrava annunciare il secondo posto. Poi al 90’, più o meno mentre Alvarez infilava l’inutile 4-2, ecco il boato della folla sampdoriana che, pur sconfitta, si godeva comunque il parallelo k.o. del Genoa nel doppio «derby» di ieri. E così Perotti condannava Sarri, il maradoniano Insigne, Mertens e tutti gli altri ai playoff di agosto. Napoli terzo tra gli applausi. Samp che chiude la stagione con l’ottava di fila senza vincere e qualche interrogativo sul futuro”.

  • soleblu

    Che sfiga….alla fine solo un punto di differenza…..

  • Andrea88

    Non tolgo nulla a ciò che ha fatto il Napoli anzi, lo spettacolo mi resterà negli occhi per un bel pò di tempo, ma riflettendo un pò sul campionato notiamo che in 6 hanno superato i 20 gol, in 12 sono arrivati almeno a 15. Per la prima volta nella storia la Serie A è, fra i maggiori tornei europei, quello con la più alta media di gol di tutti. Con 86 punti si è arrivati terzi e con 33 ci si salvava. Almeno 7/8 squadre da marzo non avevano più nulla per cui lottare e per il sesto anno consecutivo (e tre coppa Italia consecutive) ha vinto ancora la Juventus. La Roma ha ricevuto 14 rigori a favore (mai visto credo)…

    In poche parole, campionato brutto, brutto, brutto.

  • Umberto

    Berenguer… che ricorda la ‘vera’ sinistra italiana.
    NON so se fu …’vera’… certo la peggiore:
    Berlinguer NON NE azzeccò UNA, che una….
    a vabbè per i sinistri… è sempre colpa di tutti gli altri.

  • Umberto

    Chi ha creduto – anche se per pochi attimi – alla possibilità di raggiungere il secondo posto… ?

    Nel …puro… oserei dire…. vergine…contesto italiota…?
    Nella Capital Chiavik che abbiamo…?
    Il giorno della festa di Totti…???

    E jaaa
    si tratta di essere un… ultrafeffo.

    • forzanapoli978 compraci cavani

      L’unica cosa che mi ha stupito è appunto che non hanno fatto segnare Totti. Ovviamente sapevo sarebbe finita così. Tanto che non ho proprio messo la diretta. Mi sono goduto l’ultima domenica di puro calcio del nostro Napoli

  • Umberto

    Campionato brutto,

    innanzi tutto …MANOVRATO
    La pochezza dei soggetti contribuisce alla maggiore ingerenza del potere…
    la sua ingerenza… aumenta la pochezza dei soggetti:
    Una sinergia dell’imbecillità.
    Regola senza eccezioni.

  • forzanapoli978 compraci cavani

    Menomale che Piccinini diceva di simpatizzare per noi. Sentito ora la sua “pacata” telecronaca al gol di Perotti, a momenti piangeva

  • Andrea88

    Vi invito a guardare con attenzione il terzo gol di Perotti… non guardate la palla ma i movimenti dei difensori del Genoa. Degna chiusura di questo campionato, io non so come al 90′ fossero sul 2-2, ma è tutto fin troppo chiaro.

    • forzanapoli978 compraci cavani

      L’ho pensato anche io. Però il fatto che fossero 2-2 e anzi hanno avuto pure la palla che chiudere e solo per sfortuna ha preso il palo. Mi fa pensare che sto giro loro hanno veramente onorato il gemellaggio.

      • Andrea88

        Non lo metto in dubbio, ma il terzo gol mi ha quasi fatto pensare che forse non volevano rovinare la festa a Totti. I centrali difensivi si sono praticamente spostati.

  • forzanapoli978 compraci cavani

    http://m.areanapoli.it/news.asp?id=229761 “campionato non deciso dagli errori arbitrali” Pardo ti sei dimenticato i 12 rigori?

    • filmauri

      Presumo si stia riferendo allo scudetto. E in effetti la Roma, che di favori arbitrali ne ha avuto a josa, non può certo lamentarsi.

      • forzanapoli978 compraci cavani

        Poteva essere inteso così naturalmente, però per come era scritto sembrava rivolto proprio alla totalità del campionato

        • filmauri

          Dal suo punto di vista, come di qualunque neutrale, quando si parla di campionato deciso si parla solo di scudetto. Ovviamente per noi, che non siamo mai stati in corsa per il titolo, il secondo posto è stato palesemente falsato. Ma tra Juve e Roma quella che ha rubato di più quest’anno è di gran lunga la Roma.

  • filmauri

    Il palo preso per un niente e le facce scure della dirigenza giallorossa inquadrata dalle telecamere mi fanno pensare che il risultato non fosse così scontato né calcolato. L’anomalia vera è stata la netta sconfitta della Juve a Roma, sorprendente per l’arrendevolezza del collettivo, la scarsa vena del portiere e le proteste nulle in occasione del rigore netto subito da Dybala.
    Sugli altri rigori sorvolo. Ha fatto bene Sarri a far rilevare per ben due volte l’anomalia statistica. Guarda caso da Roma nessuno ha risposto piccato.

  • Umberto

    Chi ruba di più… (in questa tornata…la Roma…)
    ovvero si fa capire che ci sarebbe chi avrebbe rubato… di meno.
    NON si asserisce …. che NON avrebbe rubato affatto…

    IN OGNI CASO… si ruba
    Il punto è il contesto ed il …sistema…
    che dopo aver messo a posto l’una… in epoche precedenti… contemporaneamente si cura dell’altra:
    i tanti rigori contestati alla Roma… nella gran parte… risalgono alla prima parte della stagione.

    POi ci sono le ruberie INDIRETTE, ma altrettanto VISIBILI:
    NON dare al concorrente pericoloso (il Napoli) ciò che si deve dare…. (Pescara, Genova rossoblu, Sassuolo.. ma anche Firenze, Torino granata e prima la Torino bianconera in CoppaItalia,)
    ciò che ad altri (Juve NON meno che Roma) è stato dato GIUSTAMENTE a parità di situazioni! e molto di più – e qui INGIUSTAMENTE – se…in difficoltà!!

    SISTEMA di potere trattasi e come ogni sistema di potere… necessariamente CORROTTO:

    Voglio vincere senza cooptazione… altrimenti NON mi interessa.