“Neanche il più spietato degli sceneggiatori avrebbe immaginato un copione così. Con il Napoli che aveva cominciato a credere sul serio alla Champions impossibile fino alla vigilia, incoraggiato e sorpreso dalle notizie in arrivo da Roma: Genoa avanti all’Olimpico, Samp in ginocchio a Marassi, e l’ennesimo sfoggio di spettacolo e gol che sembrava annunciare il secondo posto. Poi al 90’, più o meno mentre Alvarez infilava l’inutile 4-2, ecco il boato della folla sampdoriana che, pur sconfitta, si godeva comunque il parallelo k.o. del Genoa nel doppio «derby» di ieri. E così Perotti condannava Sarri, il maradoniano Insigne, Mertens e tutti gli altri ai playoff di agosto. Napoli terzo tra gli applausi. Samp che chiude la stagione con l’ottava di fila senza vincere e qualche interrogativo sul futuro”.