Manolo Gabbiadini, attaccante del Southampton, ha parlato ai microfoni di Sky Sport: «Non mi aspettavo nemmeno io un avvio del genere. Qui ho cambiato calcio, è tutto completamente diverso tra città e compagni. E devo ringraziare proprio tutti i miei compagni e anche l’allenatore che sono straordinari, si sono messi subito tutti a disposizione. Napoli? Non potevo continuare più così, finivo le partite e mi sentivo triste, non mi sentivo coinvolto. Quando sono andato via mi sono detto ‘devo cambiare’. Dovevo dimostrare a me stesso che ero ancora capace di giocare a calcio».

Fonte:

Mattino.it