Condivisioni 4

Il Napoli è stato un lusso per la A. Mertens, forse, il miglior giocatore e sorpresa della A.
Il Napoli ha raggiunto un livello di gioco davvero entusiasmante, purtroppo per diversi fattori non vincente quest’anno. Se non ci saranno grossi sconvolgimenti alla rosa e sorprese all’ultima di campionato, gli azzurri dovrebbero affrontare e superare il preliminare di Champions con serenità.

Oggi il Napoli è molto brillante anche fisicamente, un peccato che la stagione finisca.
Come diceva Bill Shankly: la cosa che non mi piace del calcio è la fine della stagione.
Mentre le altre sembrano già in vacanza e senza mezzi per poter battere i partenopei, il Napoli di Sarri li spazza giocando un calcio che colpisce tutti. Resta l’unico rimpianto di questa annata: non aver concretizzato il sorpasso alla Roma. Le gare decisive sono ricordi ormai di tutti, si dovrà lavorare per il perfezionamento totale. La Roma sicuramente e la Juventus ormai sono vicine.


Tocca ad Adl ora il leggero ritocco a questa squadra per portarla ai vertici europei, in Italia, ci si aspetta da un momento all’altro, Juventus permettendo, il titolo di campione d’Italia.

Giuseppe Libertino