Il Napoli ha superato la barriera autostradale di Roma Sud, ormai è ad un passo dal centro di Roma.

Il raccordo anulare vede ancora sei ‘uscite’ poi capiremo chi sarà arrivato prima. L’Atalanta frena i giallorossi all’Olimpico oggi pomeriggio, il Napoli supera l’Udinese ed ora la classifica recita: Roma 72, Napoli 70.

Al San Paolo di Napoli ieri sera prima gli omaggi emozionanti delle curve dedicati all’immenso Totò ed alla città di Dortmund, poi un bruttissimo primo tempo, infine una grande ripresa.

Il filtrante velenoso di Jorginho che lancia al gol Mertens sempre più in versione Higuaín, l’incursione vincente dell’ex Allan, la firma di Callejón.

3-0 e buona Pasqua a tutti.

Il Napoli dopo 32 giornate ha realizzato 75 reti, 4 azzurri sono in doppia cifra: Hamsik e il trio ‘leggero’ d’attacco.

Il Napoli di Sarri travolge in 45 minuti l’Udinese di Del Neri e lancia la volata finale alla Roma.

Spalletti e i suoi giallorossi sentono il fiato sul collo, le ultime giornate saranno decisive per assegnare il secondo posto in campionato.

Due sono i punti di distanza fra Napoli e Roma, due sono le vittorie in più dei capitolini sugli azzurri, due sono le sconfitte in più dei giallorossi sui partenopei.

Roma e Napoli, Napoli e Roma, sembra l’unica sfida aperta ed avvincente di questo campionato italiano chiuso ormai da tempo in testa, in coda ed al centro.

GIUSEPPE LIBERTINO ⚽️