Condivisioni 5

Anche quest’anno l’organizzazione di volontariato ALTS promuove una campagna di prevenzione dei tumori al seno per le donne di Vico e Meta durante l’evento Festa a Vico.

I fondi che si raccoglieranno dal 4 al 6 giugno (www.festavico.com) saranno investiti per l’attuazione del progetto.

Tre giorni di sorrisi e di sapori. Festa a Vico 2017 sarà questo e molto altro. Un programma ormai consolidato richiamerà – dal 4 al 6 giugno – migliaia di turisti, curiosi e appassionati nel piccolo comune apripista della costiera sorrentina. Il paese farà, come di consueto, da cornice all’evento che vedrà protagonisti chef emergenti e stelle della cucina con l’intento di finanziare cinque progetti benefici. Il “menù” preparato da Gennarino Esposito, chef due stelle Michelin e “motore” della festa, è a dir poco succulento.

Così come negli altri anni, l’intero importo donato sarà destinato ai progetti onlus.

Per sostenere un progetto e per partecipare a Festa a Vico 2017 basta acquistare in loco il tagliando per la “Repubblica del cibo” e/o la “Notte delle stelle” oppure fare un bonifico bancario ad un’associazione onlus a scelta se si vuole prenotare il posto per la “Cena di beneficenza” e/o la “Notte delle stelle”.

 
In caso di avvenuta prenotazione, sarà necessario presentare la ricevuta del bonifico.

Per maggiori informazioni in merito a programma ed organizzazione consulta il sito ufficiale: http://www.festavico.com/festavico2017/

  • Umberto

    Nello scudetto io ci spero…ma le difficoltà da superare in Italia sono più forti rispetto a quelle in Europa… della Champions..
    Quelle in Europa saranno difficoltà grosse e non solo sportive… ma specialmente sportive.
    In Italia le difficoltà NON sono sportive.
    Caro Sarri…
    Se il Capo ti acquista due Marcantoni veloci e buoni di piede a centrocampo ed un attaccante prima punta dal piede…ficcante, forte, preciso…
    Potremmo l’anno prossimo essere il Leichester d’Europa.

    • Wpocho

      Mario Rui e Papu Gomez.

    • AntonioMarano

      Puoi sperare solo nel cambio generazionale della Juve, la quale per forza maggiore dovrà concludere un ciclo e aprirne un altro. In quel cambio di testimone ti puoi inserire e sperare in uno scudettino. Poi, purtroppo, il divario sembra enorme da colmare.
      La cosa successe anche al Bayern con un paio di anni dove lasciò spazio ad altri.
      Perfino il Wolfsburg che oggi rischia la retrocessione.
      Ci sarà comunque da fare i conti con le rientranti in gioco grazie anche allargamento a 4 squadre per la Champions con soldi che aiutano a crescere.
      Meglio così, perché un campionato più interessante attira maggiori introiti dall’estero.

  • Wpocho

    Siamo praticamente matematicamente almeno terzi.

    • AntonioMarano

      Vero, ma al San Paolo arriverà anche una Fiorentina con ancora speranze europee. Senza Astori e Borja Valero.

      • Wpocho

        Ah certo, matematicamente almeno terzi, ma per il secondo bisogna fare 9 punti e sperare che la Roma si fermi almeno in una partita.
        Vediamo domani cosa succede, nulla è scontato così come ho letto per tutta la settimana.
        Ho fatto delle enormi grattate.