Condivisioni 1

Con il Napoli in ritiro a Dimaro, a tener banco è ancora una volta però il calciomercato. Sull’argomento è intervenuto il presidente del club partenopeo, Aurelio De Laurentiis che, in una lunga intervista rilasciata al Corriere dello Sport, rivela: “Mario Rui e Berenguer? Il primo dei due ha accettato di venire al Napoli e sarà dei nostri. Ma potrebbe esserci anche un mister X, qualcuno che a voi giornalisti è sfuggito”. Una battuta che può accendere la fantasia dei tifosi.

Tra i tanti nomi usciti negli ultimi giorni, uno in particolare accende l’interesse di De Laurentiis: “Chiesa mi piace, piace a Giuntoli ed è un giocatore di grandissima prospettiva. Lo preferisco a Berardi, pur riconoscendo all’attaccante del Sassuolo un talento enorme”. Il presidente del Napoli torna, poi, a parlare del caso Reina con una semplice considerazione: “E’ un finto problema. Pepe è coperto dal contratto”.

Dopo tanto mercato, De Laurentiis si concentra sul futuro in campo del suo Napoli: “Mi auguro che possa avere quella continuità di risultati che l’anno scorso, nella fase iniziale, ci è mancata – continua -. Però abbiamo pagato un prezzo elevato per l’infortunio di Milik: è stato bravissimo Sarri, in quel vuoto che si è creato, a comprendere le difficoltà di Gabbiadini e ad inventarsi Mertens centravanti. Abbiamo confermato l’intero organico e abbiamo anche prolungato i contratti di giocatori che garantiscono un ciclo lungo”.

Il numero uno della società partenopea non ha dubbi: “Penso che questo Napoli abbia già dimostrato di essere superiore all’altro, a quello di due campionati fa. Lo dicono i primati, i punti e i gol della stagione che si è appena conclusa – afferma -. E però stavolta cominciamo con una sperimentazione già effettuata e ora ripartiamo con una squadra giovanissima e nella quale si inseriranno sempre meglio i vari Rog, Zielinski, Diawara, ma anche Ounas che è appena arrivato”.

Fonte:

sportmediaset.it

  • Andrea88

    Insignolo, Mertensolo, Callejonolo, Ounasolo e adesso Mario Ruiolo. Altri due e i nani saranno al completo. Scherzi a parte a me è un acquisto che non piace, mi infastidisce che sia stato comprato mezzo Empoli di Sarri perché poi gli unici azzeccati si sono rivelati i giovanissimi, ossia Hjsay e Zielisnki, mentre Sepe, Tonelli e Valdifiori hanno fatto una brutta fine. Comunque rimpiazza un partente Strinic e vabbe, ma speravo in qualcosa di meglio in generale.

    • El Fuser

      Sono certo che se arrivasse Chiesolo non ti dispiacerebbe, il talento non si misura in centimetri!

      • Andrea88

        Era una battuta e l’ho anche scritto scherzi a parte, ma poi in questo caso mi riferivo al solo Mario Rui come giocatore che non mi fa impazzire. E poi credo che siano state parole anche del mister, non mie, di come ad esempio siamo stati surclassati dal Real da un punto di vista fisico e non certo del gioco. Infine magari acquistassimo un talento come Chiesa, ma mi sembra evidente che andrebbe a sostituire probabilmente uno dei nostri (Callejon?).

  • Prudenzio©-Capo dei DISTURBATI
  • forzanapoli978 compraci cavani
    • Andrea88

      Tempismo perfetto, abbiamo dedicato un pensiero alle lo te nello stesso istante.

      • forzanapoli978 compraci cavani

        Dice di stare nel calcio da 25 anni… Sto mantenuto senza talento del caxxo.

  • Andrea88

    Vedo che il fratello di Lotain continua a emettere fiato inutile… “Agnelli ha un altro stile”, certo quella di trattare con gli ndranghetisti ad esempio.

    • forzanapoli978 compraci cavani

      Ma non giocavano assieme all’arbitro?

      • Andrea88

        Pezzente salito… questo senza il fratello stava sotto i ponti.

    • Prudenzio©-Capo dei DISTURBATI

      Vero, hanno solo un punto debole: i viadotti.

  • Andrea88

    L’errore più grosso che commette il Napoli è questo, è che evidentemente per smaltire gli ingaggi fa contratti di 5 anni a chiunque. Ok mi faccio star bene Mario Rui, ma con un contratto di 5 anni se fa flop è praticamente certa la minusvalenza e il quasi regalo come spesso accade.

  • fidel

    Miracoli dell’ultimo minuto a parte (che col Napoli sono alquanto difficili… per usare un eufemismo!), è stato ampiamente deciso, e da tempo, che il sogno scudetto se lo debbano giocare/meritare gli undici/quattordici dello scorso anno con in più la possibilità di un minutaggio maggiore per Milik – Rog, Maksimovic e di far riposare una tantum Calletì e l’albanese. Mario Rui sostituirebbe in tutto e x tutto Strinic, Berenguer – o chi per esso- avrebbe stessa dignità a destra, qualsiasi portiere arrivi si accomoderà in panchina.
    Quindi equilibri invariati, concorrenza interna appena aumentata (immagino quella Milik/Mertens se il polacco dovesse dimostrare di stare davvero bene).
    LA differenza la farà il cammino della squadra nelle competizioni extra campionato e il buon Sarri laddove riuscisse a mettere in atto accorgimenti tattici per evitare le famose difficoltà con le difese bunker e la capacità di difendersi senza comandare il gioco.
    Non mi aspetto nulla di importante dal mercato, ne centimetri ne campioni… rimetto tutte le mie speranze nel gioco e nella consapevolezza della squadra che… o adesso o mai più!!!!

  • El Fuser

    Tutte le volte che ho visto giocare Berardi mi sono chiesto cosa ci vedessero gli esperti in questo giocatore. Non mi ha impressionato dal punto di vista tecnico, ma sotto quest’aspetto mi fido di chi ne sa più di me, né fisico, e in questo caso dò retta a quello che vedo: atleticamente è scadente! Con quel fisico e quella indolenza caratteriale non potrà mai garantire prestazioni esaltanti (parlo sempre di prestazione fisica). Insomma, per quanto possa essere forte (?) a mio parere rimarrà sempre un campione a metà. Si insiste su uno così e si lascia andare un signor atleta come Dolberg, che per giunta costa meno della metà. Misteri del mondo del calcio!