Condivisioni 3

A dieci partite dal termine, è possibile iniziare a fare una lettura comparata del calendario. Iniziamo dagli scontri diretti, in cui sono tutte coinvolte: il Napoli sfiderà Inter e Lazio in trasferta (più la Juventus al San Paolo); la Roma affronterà la Lazio (più il Milan a San Siro e la Juve all’Olimpico); l’Inter riceverà il Napoli, andrà in trasferta a Roma con la Lazio e affronterà il derby; la Lazio, oltre ai già citati impegni contro Roma, Inter e Napoli (tutti casalinghi, derby compreso secondo il calendario), non ha altri impegni complicati al netto di una trasferta a Firenze.

La progressione

Ovviamente, tutto va ricondotto anche alla successione degli incontri e alla classifica. In questo momento, la Roma ha otto punti di vantaggio sull’Inter. La squadra di Sarri è dietro di due punti rispetto ai giallorossi, ed ha quattro lunghezze sulla Lazio. Insomma, gli scontri diretti saranno decisivi: definiranno le distanze, indirizzeranno atteggiamento e stato emotivo pure rispetto alle altre partite, quelle “non decisive” contro squadre senza più obiettivi o comunque meno forti, almeno sulla carta.

Il prossimo turno vede impegnate Inter, Lazio e Napoli in trasferta. Il match più complesso è quello dei nerazzurri, ospiti a Torino di Mihajlovic e Belotti. Viaggio in Sardegna per la Lazio e ad Empoli per il Napoli, mentre la Roma ospita il Sassuolo. Al di là della scaramanzia, una giornata che sembra favorevole a Napoli e Roma.

29esima giornata

Torino-Inter
Cagliari-Lazio
Empoli-Napoli
Roma-Sassuolo

Il resto del calendario

Dopo la sosta, il Napoli affronterà la Juventus in un turno estremamente sfavorevole (sulla carta) alla squadra di Sarri. Che aspetterà o risultati di Inter-Sampdoria, Roma-Empoli e Sassuolo-Lazio: tre partite dall’esito abbastanza scontato, considerato soprattutto le scarse motivazioni di classifica di genovesi, toscani ed emiliani.

Lazio-Napoli è il piatto forte della 31esima giornata, alla 32esima ci sono il derby di Milano e Roma-Atalanta (mentre Napoli e Lazio affrontano, rispettivamente, Udinese e Genoa). Tutto o quasi, però, si deciderà alla 34esima: nella stessa giornata, Inter-Napoli e il derby di Roma. Dopo, Roma-Juventus alla 36esima e Lazio-Inter alla 37esima.

Un giudizio

Dieci partite sono ancora tante per individuare la squadra o le squadre con “il calendario migliore”. Certo, la forma recente e gli scontri diretti tutti in casa della Lazio fanno pendere questo giudizio “qualitativo” sui prossimi impegni dalla parte di Inzaghi. Che, dalla sua, ha anche la dimensione da underdog.

Per il Napoli, saranno decisivi gli impegni contro Lazio e Inter, anche se in trasferta la squadra di Sarri ha dimostrato di saper/poter mostrare il meglio di sé. Il calendario ha tirato un brutto scherzetto agli azzurri: dopo la sosta, la successione delle partite dice Juventus-Juventus (Coppa Italia)-Lazio. I due match emotivamente più carichi e quello più importante per la classifica, uno dopo l’altro. Anche la Lazio, però, sarà reduce dalla semifinale di ritorno di Coppa Italia.

Dal rendimento, sul campo e psicologico, di questo (ennesimo) mini-ciclo ad alta difficoltà, dipenderà il finale di stagione.

Match by match

30esima giornata

Napoli-Juventus
Inter-Sampdoria
Roma-Empoli
Sassuolo-Lazio

31esima giornata

Crotone-Inter
Lazio-Napoli
Bologna-Roma

32esima giornata

Napoli-Udinese
Inter-Milan
Genoa-Lazio
Roma-Atalanta

33esima giornata

Sassuolo-Napoli
Pescara-Roma
Lazio-Palermo
Fiorentina-Inter

34esima giornata

Roma-Lazio
Inter-Napoli

35esima giornata

Napoli-Cagliari
Genoa-Inter
Milan-Roma
Lazio-Sampdoria

36esima giornata

Torino-Napoli
Fiorentina-Lazio
Inter-Sassuolo
Roma-Juventus

37esima giornata

Napoli-Fiorentina
Chievo-Roma
Lazio-Inter

38esima giornata

Sampdoria-Napoli
Inter-Udinese
Roma-Genoa
Crotone-Lazio

  • forzanapoli978 compraci cavani

    Quando faremo l’ultimo step? Quando non si parlerà di cessioni, ma di acquisti di valori? Quando avremo un stadio nuovo(e vi prego niente caxgate da 20000 posti, non svilite il nostro amore, col Real abbiamo fatto innamorare l’europa col nostro tifo, altro ché i gobbi che provano a imitare the Champions)?, quando?

    • Prudenzio©-Capo dei DISTURBATI

      Quando torneremo a stamparci soldi e bot al ritmo degli anni 80.