Condivisioni 5

È vero, Sarri cambierà casa. Ma non è detto che non ne trovi una nuova a Napoli, anzi. Il fatto che cambi casa insomma non c’entra nulla con il suo comtratto, quanto con quello di locazione… anzi magari potrebbe essere una buona idea per De Laurentiis inserire il bonus casa (come era già successo a Benitez) per sbloccare la situazione. Intanto il presidente è tornato in Italia e ha convocato una riunione con tutti i suoi collaboratori di tutte le aree che compongono il Napoli. Prima di incontrare Sarri però probabilmente si aspetterà la Juventus, per due motivi: il primo che sarà più chiaro cosa succederà nel testa a testa con i bianconeri per il campionato, il secondo è perché la prossima settimana ci saranno tre impegni in sette giorni (a finire proprio con la Juve) e non ci sarebbe tanto tempo per altri discorsi, contratto compreso. Quindi bisognerà aspettare ancora, anche se obiettivamente, forse tutta questa fretta non c’è. Giustamente De Laurentiis vuole avee le idee chiare (e vorrebbe continuare con Sarri). Il quale, altrettanto giustamente, vuole pensare al campionato, per tentare anche lui l’impresa. Non è un gioco di attese, e non sappiamo quanto realmente Sarri ora abbia in mano delle offerte concrete. Che piaccia a mezza Europa non c’è dubbio: chi lo vuole deve ricordarsi però che la clausola scade il 31 maggio, quella da 8 milioni…

Tuttomercatoweb

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.