2 Condivisioni

Aveva scatenato ironie e polemiche nella passata stagione il durissimo commento esternato da Paolo Bargiggia su Ancelotti. L’arrivo al Napoli dell’ex tecnico di Milan e Real Madrid era stato giudicato un allenatore ormai bollito e a fine carriera, venuto solo per “piazzare” il figlio e senza più molto da dire.

IL PRECEDENTE – Anche in pieno mercato il giornalista di Mediaset era stato severissimo con don Carlo, ribadendo il suo pensiero in maniera ancor più netta: “Più che giocatori, il Napoli dovrebbe prendere un allenatore che non sia a fine carriera come Ancelotti e che ancora allena per dare una mano alla sua lunga fila di collaboratori. Il gesto è encomiabile. Mi sbaglierò, ma ripeto quanto già scritto nella scorsa stagione”.

IL TWEET – Dopo il successo di ieri sera in Champions, col Napoli che ha messo la museruola ai campioni d’Europa battendo il Liverpool per 2-0 e sciorinando un calcio maturo ed “europeo” sui social è scattata la rivincita da parte dei tifosi napoletani. Decine di tweet indirizzate a Bargiggia perchè si rimangiasse quei commenti così pesanti: Aspettiamo le scuse pubbliche di Bargiggia a Carlo Ancelotti con grande trepidazione”.

LA REPLICA – Non si è fatta attendere la risposta. Bargiggia ha postato emoticon sorridenti e con ironia ha risposto: “Facili agli entusiasmi i ragazzi… Per una partita?”. Nessun passo indietro e nessuna scusa. Il giornalista non cambia idea.

LE REAZIONI – Partono gli sfottò: “Adesso ripetiamo insieme: Ancelotti è un bollito, un bollito! Io invece dico: fatti la cartella e vai a casa” o ancora: “Aspettiamo con impazienza, forse è lui pronto per la pensione” oppure: “Sarebbe un buon inizio no? Certo se poi pensi che le rose siano equivalenti e la differenza ieri l’abbiano invece fatta gli interpreti e non l’allenatore….”.

LE TELECRONACHE – Non solo Ancelotti, nel mirino di Bargiggia entrano anche i telecronisti di Sky con un altro tweet: “Marchigiani e Marianellastanno letteralmente massacrando Inter-Slavia, sotterrandola con un fiume di parole senza tregua e inutile. I protagonisti li fanno loro coprendo i giocatori e quello che succede in campo”.

I COMMENTI – Stavolta in molti gli danno ragione: “Oltre ad essere logorroici, sia Marianella che Marchegiani hanno un modo di porsi ed un tono di voce di una noia mortale…” e infine: “Senza contare che quando commenta Marianella le partite del Napoli in champions, fa di tutto per coprire con la voce l’urlo Champions del San Paolo che oramai e’ conosciuto in tutta Europa…speriamo non commenti più le partite del Napoli”. Sport.virgilio.it

Vota i migliori di Napoli-Liverpool. Spunta 3 nomi e clicca

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.