2 Condivisioni

In casa Napoli, oltre alla sfida in programma contro l’Inter di Antonio Conte, match valido per la semifinale di andata di Coppa Italia, tiene banco anche il caso della multa comminata ad Arek Milikdopo l’inesistente simulazione punita dall’arbitro Giua con il giallo durante Napoli-Lecce. Il polacco è stato doppiamente danneggiato. Il rigore su di lui era netto ed è stato beffato anche con la multa. Quello dell’arbitro Giua è stato un chiaro errore che avrà evidentemente degli strascichi. Secondo quanto riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, per l’arbitro Giua è previsto un stop probabilmente di un paio di settimane: resterà fermo il prossimo week end e con ogni probabilità anche quello successivo, tornando poi come quarto uomo oppure al Var. Per Milik il Napoli vorrebbe mantenere un profilo basso e proprio per questo non sembra ci sia intenzione di fare ricorso, di fatto decidendo di non alimentare le polemiche per un episodio che ha fatto discutere in maniera consistente nelle ultime ore. AreaNapoli

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.