Condivisioni 0

Davide Ancelotti, vice allenatore del Napoli, ha parlato a Sky e in Press Conference dopo la vittoria sulla Spal. Ecco quanto evidenziato da “Napoli Magazine”: “Il campo era un po’ pesante. Siamo stati bravi a reagire dopo il gol preso. Allan? Mi incatenerei per tutti loro. Allan è un giocatore fondamentale, ha fatto un campionato straordinario, ha giocato in una posizione un po’ inedita ed ha fatto molto bene. Siamo contenti. Non è facile ma è motivo di grande orgoglio avere questo cognome. E’ normale che ci siano critiche e male lingue. Come mi vedo tra qualche anno? Bella domanda, cerco di apprendere da uno come mio padre che ci sa fare. Sono giovane ed ho bisogno di esperienza. C’è il rammarico di non aver vinto niente, ma sono fiducioso per l’anno prossimo. Dobbiamo migliorare. con qualche aggiustamento lo faremo. Abbiamo vinto meritatamente, con mio padre stiamo lavorando con grande impegno, è emozionante stare in panchina con lui ma ormai mi concentro su cosa deve fare la squadra in campo”.

Vota i migliori di Spal-Napoli

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.