0 Condivisioni

Enrico Fedele a Radio Marte: “Disgelo De Laurentiis-Gattuso? Segno di distensione per portare a termine il campionato, il quarto posto sarebbe miracoloso e molto difficile ma non bisogna lasciare al caso nulla. Poi dopo ognuno andrà per la sua strada. Percentuali di permanenza? Assolutamente nessuna. Il Napoli è una società monoteistica dove comanda solo De Laurentiis, che è abituato a fare così anche nella sua azienda cinematografica. Da un punto di vista economico ha ragione, dal punto di vista tecnico no. Ma il problema è la comunicazione. Si va a vedere sempre la scelte finanziaria, si spera che il pulcino diventi galletto. Il ciclo ormai è finito.
Osimhen ha marciato un po’ sull’infortunio? Assolutamente no. Ragazzo giovane, è capitata la stessa cosa con Lozano: bisogna aspettarlo. L’errore è stato quello di pensare che potesse risolvere subito le problematiche del Napoli. Poi sicuramente è stato sfortunato, deve migliorare dal punto di vista tecnico e deve ambientarsi. Però è stato pagato eccessivamente: è stata una manovra più economica che tecnica.Costruzione dal basso? La rovina del calcio italiano. Meglio sbagliare un passaggio in verticalizzazione che 77 a fare i tocchi. Le novità danno sempre adito a riflessioni. Il calcio ha delle regole, ora si vanno a scimmiottare tutti quelli che hanno vinto poco e le ripartenze vengono intese come qualcosa di antico. Questa tarantella di far giocare il portiere come fosse Krol…signori, questo non è calcio. Si sbaglia nell’eccedere. De Zerbi e Gattuso? Due filosofie diverse. Lui spesso non ha i giocatori per il palleggio e prende tanti gol. Gattuso spesso è confuso e incoerente, mentre De Zerbi se potesse giocherebbe sempre con i soliti e nello stesso modo. Anche mio nipote vedeva che il Napoli a 2 a centrocampo non poteva giocare, il Napoli non è una squadra che poteva giocare con il 4-2-3-1. Demme? A volte si fa prendere un po’ troppo la mano andando avanti, dovrebbe restare più dietro per non far soffrire Di Lorenzo. Gattuso facendo giocare Elmas sulla sinistra ha fatto una cosa da fargli strappare il cartellino. Denota una confusione enorme. Tra i giocatori importanti del Napoli soltanto Lozano non ha giocato. Mertens? Non avrebbe dovuto giocare nella sua mente oppure avrebbe dovuto fare la sottopunta. Gattuso merita un altro anno? Assolutamente no. Il Napoli le prossime partite le deve vincere perché è più forte di Sassuolo e Bologna, non bisognerebbe neanche parlarne. Poi arrivano le Idi di Marzo e bisognerà capire se sarà una Pasqua di resurrezione o di penitenza”.

  • 😯L’IPOTESI. Libero: “Gattuso potrebbe portare Giuntoli alla Fiorentina”
    Napoli sarà uno snodo cruciale nel valzer delle panchine che potrebbe scatenarsi la prossima estate, stando a quanto riportato da Libero. Il quotidiano fa sapere che l’addio Di Rino Gattuso darà il la ad una girandola di allenatori. Il suo futuro potrebbe essere alla Fiorentina, il club che più lo sta corteggiando. E a Firenze – si legge […]
  • ❗BUFERA SERIE A. Anche il Napoli chiede le dimissioni di Del Pino
     Sport E’ bufera in Serie A, almeno dal punto di vista istituzionale. A scriverlo è Il Sole 24 Ore, secondo cui è partita una richiesta formale di dimissioni nei confronti del presidente della Lega Paolo Dal Pino, oltre ad una denuncia per cattiva gestione. Una mozione di sfiducia dovuta al comportamento nella gestione dei diritti tv e dei […]
  • 🏟 IL TOTO MISTER. La Gazzetta convinta: “De Laurentiis vuole Juric, in alternativa Italiano e De Zerbi”
    Andrà via, Rino Gattuso, a fine campionato. E la sua parentesi napoletana andrà a riempire altre pagine del capitolo “allenatore”, che racconta dei rapporti passati tra Aurelio De Laurentiis e i vari tecnici che si sono susseguiti in panchina nei suoi quasi 17 ani di presidenza. Momenti di forte passione, superati poi dagli epiloghi delle […]
  • 💣 LA BOMBA. Il Corriere dello Sport: “Il Napoli tratta Lamela e De Paul” 📺 VIDEO
    La prospettiva nasce in piena primavera: Erik Lamela è vicinissimo al ritorno in Italia. Il suo entourage ha già trattato con il Milan e negli ultimi giorni ha avuto contatti molto intensi con il Napoli, che a questo punto è la squadra favorita per riportarlo in Serie A dopo 8 anni altalenanti in Premier League. La continuità, invece, è […]
  • 😧 L’ESPERTO. L’agente Satin: “Osimhen pagato troppo, bravo ma non è un numero 9 puro”
    A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Bruno Satin, agente. “PSG vince la Champions? Ha passato il turno, ora però ci sono semifinali e poi forse la fine. E’ difficile ma vedremo. Moueffek? Profilo di un giovane che sicuramente ha certe qualità, ha fatto ancora poche […]

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.